Detrazione spese mediche particolari nel 730 2021 e nell’Unico: medicinali, visite, interventi, cura, dispositivi medici, accompagno, omeopatia

Avete forse già letto un precedente articolo sulla detrazione fiscale delle spese mediche e sanitarie ma questo aggiunge altre informazioni specifiche sulla tipologia di spese mediche, medicinali, interventi chirurgici e fattispecie che godono della deduzione nella dichiarazione dei redditi al fine di poter risparmiare qualcosa.

Attenzione alle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019 a partire dal primo gennaio 20202 sulle modalità di pagamento che trovate descritte nel seguito.

Quali sono le spese mediche detraibili

Dalle domande che mi ponete infatti ritengo necessario fare un approfondimento sulla tipologia di spese mediche e sanitarie che godono dell’agevolazione. Il principio che cercherei di seguire è quello della prescrizione medica ossia laddove sia una spesa con prescrizione medica in linea generale gode della detrazione fiscale del 19% sempre che si superi la franchigia dei 129,11 euro. Parliamo di totale ossia se avete 30 medicinali da 10 euro dovrete considerare la somma della spesa effettuata e non il costo del singolo medicinale se supera la franchigia. La franchigia no opera sempre: a titolo di esempio non si applica nel caso delle spese sostenute per i disabili o dai disabili nel loro interesse.

Qualche esempio di spese mediche detraibili nella dichiarazione fiscale dei redditi

Prima di tutto è bene ribadire che non esiste un vero e proprio elenco di spese mediche detraibili anche perchè altrimenti dovrebbe essere eccessivamente lungo. Detto questo per fare qualche esempio di spese mediche potete portarvi in detrazione le spese mediche generiche specialistiche e non, le prestazioni chirurgiche, gli interventi chirurgici comprese le degenze con alcune eccezioni, l’acquisto o l’affitto di protesi dentarie, le radiografie (intendo tutte le tipologie),  l’acquisto di eventuali attrezzature o apparecchiature mediche dalle siringhe al sistema di pompaggio del sangue ed in ultimo le medicine o i medicinali sempre che siano provati da scontrini parlanti (in pratica al momento dell’acquisto si porge la tessera sanitaria e sullo scontrino viene trascritto il vostro codice fiscale).

Analisi del Sangue detraibile

Le analisi del sangue sono detraibile se pagate solo il ticket sarà detraibile solo l’importo del Ticket pagato al sistema sanitario nazionale (SSN).

Spese per non vedenti

Leggete l’articolo di approfondimento dedicato alle detrazioni fiscali per i non vedenti. Detrazioni fiscali occhiali e lenti a contatto

Chirurgia plastica od estetica detraibile

Interventi con botulino, protesi mammarie, chirurgia plastica e interventi di ristrutturazione fisica in generale con qualsiasi tecnica. In questo caso il principio generale è quello che l’intervento di plastica di per sé è detraibile nei limiti di cui sopra ma purchè sia diretto ad eliminare o attenuare una menomazione fisica, o funzionale ossia vi deve essere una patologia,  (non piscologica a meno casi eccezionali o di sentenze in tal senso di cui non ho memoria o conoscenza o a meno).

Parcella Dentista per cure odontoiatriche, ortodontia e cure dentarie

Vi segnalo la nuova guida gratuita alla detrazione fiscale delle spese dentistiche, cure odontoiatriche, dentarie dove trovate tutte le voci di spesa che vi consentono di beneficiare del risparmio Irpef nella dichiarazione dei redditi perchè non tutte a mio avviso ne danno diritto. Nell’articolo trovate esempi pratici e chiarimenti a casi particolari. Detrazione Spese dentista odontoiatra

Medicina Omeopatica detraibile

La medicina omeopatica è riconosciuta e come tale, laddove vi siano delle prescrizioni mediche in tal senso e siano comprovate da regolare documentazione come le altre godranno del medesimo regime fiscale di  detrazione del 19%.

Analisi per i celiaci

Anche la Celiachia è considerata una malattia tutelata tanto da attribuire al soggetto che ne è caratterizzato la possibilità di essere assunto nell’ambito delle categorie protette. In tal senso anche le analisi specialistiche svolte su soggetti celiaci saranno detraibili dalla dichiarazione dei redditi al pari delle altre, mentre gli alimenti no.

Anche eventuali strumenti tecnici o dispositivi medici necessari e prescritti dal medico nell’ambito sempre di una patologia o sotto l’osservanza dei requisiti documentali e comprova dell’acquisto visti sopra rientrano nell’ambito delle detrazioni fiscali del 19% da indicare nel 730. Detrazione Fiscale Celiachia

Dispositivi medici

I dispositivi medici sono detraibili allorquando rispettino due requisiti a mio avviso: siano marcati CE e l’acquisto sia provato da uno scontrino parlante e vi sia anche una prescrizione medica che servano ai fini della cura di una patologia. Prova comunque anche a leggere l’articolo di approfondimento legati alla detrazione fiscale dei dispositivi medici . (Link alla guida gratuita) Detrazioni fiscali dispositivi medici Un esempio di di dispositivo medico che rientra nell’ambito di applicazione della detrazione fiscale sono i materassi anti decubito con le modalità e le caratteristiche più ampiamente specificate nell’articolo di approfondimento > Detrazione Fiscale materassi anti decubito Detrazione fiscale materassi antidecubito

Spese di Trasporto e degenza non detraibili

Le spese mediche collegate al trasporto e quindi quelle per l’ambulanza non sono detraibili anche se lo sono quelle collegate all’assistenza durante il tragitto. per quello che concerne la degenza invece queste sono detraibili interamente ma limitatamente al paziente e ma non per la quota parte relativa ai parenti del malato.

Una piccola curiosità: anche l’imposta di bollo che vedete applicata sulla fattura da parte dei medici o di coloro che effettuano prestazioni esenti articolo 10 del DPR 633 del 1972 pertanto se pagherete una visita 101,81 euro perché vi hanno applicato la marca da bollo da 1,81 euro, la vostra spesa detraibile sarà 101,81 euro. Inoltre se ve la applicano in fattura ve la devono anche apporre, perché non sono poche le volte che mi è capitato di vedere fatture che riportavano l’imposta dell’imposta di bollo ma la marca da bollo non c’era e non era stata data al paziente.

Le cure termali e le terme detraibili

E tenetevi forte perchè anche se non sembrerebbe a prima vista, le cure termali sono detraibili per il 19% al pari delle altre spese mediche almeno questa è la posizione dell’agenzia delle entrate anche questa volta pur non condividendo pienamente vi invito a considerare tali per risparmiare un po’ sulle tasse.

Non sono invece detraibili tutta una serie di prodotti e sostanze naturali che a mio avviso poco hanno a che vedere con la medicina in senso stretto come per esempio i prodotti naturali che non sono medicinali.

Mi hanno chiesto anche se le spese per il viaggio, vitto e alloggio per sostenere un’importante operazione chirurgica fossero detraibili: ho risposto che non lo erano limitatamente al viaggio mentre l’alloggio in ospedale per esempio rientra ma non per esempio tutti i servizi accessori come per esempio TV o pernottamento di un compagno ecc e sempre che siano comprovati dalle ricevute e prove dell’avvenuto intervento chirurgico.

Leggete anche l’articolo dedicato alla Detrazione fiscale costi per palestre, ginnastica posturale, palestre, corsi di yoga e simili anche se vi ricordo che annualmente questa detrazione deve essere verificata in quanto non rientra in quelle fisse

Ricordo che le spese mediche che sono coperte ossia rimborsate seppur parzialmente dalle vostre assicurazioni non possono essere portate in detrazione nè per l’intero eccetto la parte non rimborsata dall’assicurazione. Vi riporto il testo dell’articolo in modo da fugare eventuali dubbi: “si considerano rimaste a carico del contribuente anche le spese rimborsate per effetto di contributi o premi di assicurazione da lui versati e per i quali non spetta la detrazione d’imposta o che non sono deducibili dal suo reddito complessivo né dai redditi che concorrono a formalo. Si considerano, altresì, rimaste a carico del contribuente le spese rimborsate per effetto di contributi o premi che, pur essendo versati da altri, concorrono a formare il suo reddito, salvo che il datore di lavoro ne abbia riconosciuto la detrazione in sede di ritenuta“.

Spese mediche rimaste a carico del contribuente (approfondimento gratuito con esempio)

In pratica se le spese mediche che avete sostenute vi sono state rimborsate da un assicurazione che pagate con premi che non vi potete detrarre allora la spesa mediche o imponibili in busta paga, seppur rimborsata è detraibile. A tal proposito leggevo su una rivista del fisco che la disposizione del Tuir si riferisce alle spese sanitarie il cui rimborso è connesso a una polizza sanitaria stipulata dal datore di lavoro, i cui premi, versati da quest’ultimo, concorrono alla formazione del reddito del dipendente, oppure il cui rimborso proviene direttamente dal datore di lavoro e concorre alla formazione del reddito del dipendente, oppure le spese mediche il cui rimborso deriva da casse finalizzate esclusivamente all’assistenza sanitaria; in tale caso, però, le spese sanitarie sono detraibili solo sull’importo eccedente i 3.615,20 euro, parallelamente a quanto previsto dall’articolo 51, comma 1, lettera b), del Tuir, secondo cui i contributi versati, dal datore o dal lavoratore, alle suddette casse non concorrono alla formazione del reddito fino a tale soglia, oppure le spese mediche il cui rimborso è legato a polizze sanitarie stipulate dal contribuente. Infatti, in questo caso, il premio pagato non può essere portato in detrazione, in conformità a quanto previsto dall’articolo 15, comma 1, lettera f), del Tuir, che ammette la detrazione per un importo non superiore a 1.291,14 euro dei “premi per assicurazione aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente non inferiore al 5% da qualsiasi causa derivante, ovvero di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana“.

Come detto per le modalità di compilazione delle detrazioni potete leggere l’articolo originario scritto in merito appunto alla detrazione fiscale delle spese mediche e sanitarie che insieme a queste informazioni e chiarimenti vi può essere molto di aiuto.

Vi ricordo sempre che potete anche leggere gli altri articoli dedicati proprio alle detrazioni fiscali e deduzioni usufruendo della tabella riepilogativa si sintesi con l’elenco delle detrazioni e degli articoli di approfondimento collegati.

Come effettuare il pagamento: Novità dal 2020

L’art. 1, commi 679 e 680, della legge di Bilancio 2020 ha previsto che dal primo Gennaio 20202 tutte le detrazioni da riportare nel 730 siano supportate da un pagamento effettuato con strumenti tracciabili. Questo significa che alla cassa il pagamento dovrà essere effettuato con Bancomat, Carta di Credito, Bonifico bancario. Per strumenti di pagamento tracciabili si intendono quelli definiti dall’art. 23, D.Lgs. n. 241/1997. La novità non si estende tuttavia all’acquisto di medicinali e di dispositivi medici e alle prestazioni sanitarie erogate da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale.

Riferimenti normativi

Articolo 15 del Tuir D.lgs n. 507 del 1992 D.Lgs n. 46 del 1997 D.Lgs n. 332 del 2000 Detrazione spese medicine, cure medicinali, estero o su internet Detrazione fiscale Spese mediche sostenute all’estero: interventi, protesi, dispositivi medici, cure Detrazione fiscale parafarmaci, prodotti fitoterapici e integratori, fermenti

Detrazione delle apparecchiature mediche e dispositivi: come si scaricano e limiti

Vi segnalo anche un articolo dedicato alla detrazione fiscale delle apparecchiature mediche

Riguardo la prescrizione medica

Potete poi approfondire ulteriormente l’argomento leggendo l’articolo dedicato a quando serve la prescrizione medica per la detrazione fiscale delle spese Leggi anche l’articolo di approfondimento dedicato all’Iva agevolata al 4% per l’acquisto di auto da parte di disabili (gratuito) Detrazione fiscali acquisto medicinali on line http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/acquisto-medicinali-estero-internet-detrazione-fiscale-nella-dichirazione-dei-redditi/33429/ http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/detrazione-spese-parafarmaci-fitoterapici-integratori-alimentari-elenco-fermenti/34675/ http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/detrazione-fiscale-alimenti-senza-glutine-peciali-celiaci-neonati-integrali/39534/ http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/limite-spesa-sanitaria-detrazione-irpef-come-funziona/37596/

Logopedista

Potete anche consultare il nuovo articolo dedicato alla detrazione delle spese sostenute per la logopedia Detrazione Logopedista qui potete trovare quando è possibile, come sfruttare la detrazione fiscale, quanto si risparmia anche con l’ausilio di un file gratuito dove simulare il calcolo effettivo della detrazione IRPEF e del Risparmio fiscale.
Valuta l'articolo
[Totale: 8 Media: 4.3]

53 Commenti

  1. non mi ricordo dove ma avevo letto qualcosa sull’argomento ora lo cerco e le faccio sapere

  2. Buongiorno, mia figlia sta curandosi un brutto male al centro Nazionale Tumori di Milano ed essendo di Roma spesso siamo costretti a prendere il treno per recarci a Milano ed in alcune occasioni dobbiamo anche pernottare a Milano. E’ possibile portarsi in detrazioni tali spese?
    Ringrazio e saluto cordialmente

  3. Buongiorno,

    se c’è una prescrizione da parte di un medico che ha individuato una patologia che necessita l’assunzione di quel farmaco ritterei di si anche se le devo dire che non conosco questo farmaco in particolare.

  4. Vorrei sapere se il seguente medicinale HYALUBRIX è detraibile dal mod 730.
    Sono una pensionata di 69 anni e percepisco una pensione di circa 740€/mese.
    Attendo vs chiarimento in merito e saluto cordialmente.

  5. Salve, è possibile detrarre i costi dei viaggi sia per visita medica sia per operazione? Mi sembra giusto far presente che per raggiungere un ospedale fuori regione bisogna sostenere delle spese

  6. Non sono un medico per cui non conosco bene a cosa serve questo intervento però le posso passare il principio secondo cui se è teso ad eliminare una patologia sarà detraibile….se si sta rifacendo il seno per intenderci senza una patologia no.

  7. le spese mediche per intervento chirurgico di autotrapianto monofollicolare e quelle inerenti la serie di trattamenti cosmetricologico sono detraibili?

  8. Buongiorno,
    Le chiedo, cortesemente, se mia madre(80 anni) può mettere a detrazione, nel 730, la spesa sostenuta per il trasporto a/r verso la struttura di riabilitazione (Azienda di servizi alla persona), pagata presso la struttura stessa.
    è stata rilasciata una ricevuta di versamento dichiarante prestazione “Trasporto D.H.”.
    La ringrazio per la cortese attenzione.

  9. Buongiorno, volevo sapere se è possibile detrarre le spese relative a fatture di pedagogista clinico relative a mio figlio certificato DSA(dislessico)
    Grazie.

  10. Salve, ho due quesiti:
    – A seguito di in incidente automobilistico con ragione, la compagnia assicuratrice per il ramo RCA mi ha rimborsato le spsese sanitarie sostenute previa consegna delle fotocopie delle fatture: posso presentare gli originali al commercialista per la detrazione?
    – Mia moglie, dipendente presso stato estero con reddito esente da trattenute (quindi NON compila 730 e né UNICO), ha ottenuto il beneficio della Legge 104/92 a seguito di una patologia. Posso IO scaricare le tante spese sanitarie affrontate da Lei ma non detraibili in quanto “incapiente”, ovvero non “tassata”?
    Grazie.

  11. In linea di principio direi di si sempre se ha una prescrizione medica si tuttuavia dovrebbe vedere se nell’elenco delle voci che trova citate in queste norme trova anche i cibi D.lgs n. 507 del 1992, D.Lgs n. 46 del 1997 e D.Lgs n. 332 del 2000.

  12. ho un bimbo allergico a molti alimenti. posso scaricare gli alimenti che compro per lui in farmacia? grazie.

  13. Non sono d’accordo con quanto detto sulle spese mediche rimborsate..La parte non rimborsata va inserita e nel caso di assicurazioni sanitarie pagate ed evidenziate sul cud per la proporzione indicata nelle annotazioni cusd

  14. Salve, sono una ragazza con un grave problema di irsutismo e volevo sapere se avendo fattura del trattamento, e un certificato medico che mi indirizza a quel tipo di trattamento, è possibile avere la detrazzione.

  15. Buondì, con la presente chiederei gentilmente se posso detrarre la spesa medica sostenuta (intervento, tickets vari, visite specialistiche,ecc. ecc.) in quanto nel mese di maggio del 2012 sono stata sottoposta a intervento chirurgico al tunnel carpale e la spesa totale mi è stata rimborsata TOTALMENTE. Ho letto diversi articoli in merito ma sono contradditori inoltre il mio assicuratore afferma che posso detrarle indipendentemente dal fatto che sono state integralmente rimborsate.
    Grazie per la risposta.

  16. Potrebbe essere un servizio della farmacia che seleziona anche i medicinali che pososno essere detraibili. ormai le farmacie vendono qualsiaci cosa per cui è plausibile che se acquista uno shampoo questo non è detraibile.

  17. Nello scontrino rilasciato dalla farmacia per una spesa di 72,80, c’è una scritta che dice: detrazione….40,00. cosa vuol dire che solo quello che nello scontrino parlante viene riconosciuto detraibile va riportato in detrazione sul mod 730, o l’intero importo dello scontrino? Grazie.

  18. buon giorno. Mi chiamo Lucio e scrivo per chiedere se le spese mediche per cure dentarie sostenute all’estero (in Ungheria)e documentate con fattura in moneta locale (con la sola indicazione con penna blu del corrispettivo in euro), sono detraibili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati