HOMEPAGE / Casa, immobili, terreni / Fabbricati Rurali: Autecertificazione, Modello e Presentazione Domanda

Fabbricati Rurali: Autecertificazione, Modello e Presentazione Domanda

Nel seguito trovate i modelli per la presentazione della domanda per il riconoscimento del carattere di ruralità dei fabbricati che insistono su terreni agricoli finalizzata all’inserimento delle unità locali nel Catasto Edilizio Urbano dei fabbricati rurali.

Dando per scontato che abbiate approfondito il tema relativo al possesso dei requisiti per essere iscritti e permanere nel catasto, così come definito dal vigente articolo 9 del D.L. n. 557 del 1993. I requisiti sono stati oggetto di un approfondimento specifico in quanto le casistiche possono essere diverse e necessitano di chiarimenti per chi si trova ad entrare in possesso e non sappia da dove iniziare. Capita infatti che nelle successioni si scopra di avere dei terreni e non sia quale sia il regime di tassazione previsto, le agevolazioni presenti e le opportunità che dispone il legislatore.

Sappiamo che la domanda andava presentata entro il primo ottobre 2012 per cui verosimilmente sarete accertati dall’ufficio al momento della presentazione. A tal proposito si può consigliare di procedere con il ravvedimento operoso per l’omessa presentazione in modo da beneficiare di una riduzione della sanzione.

Le modalità per la presentazione della domanda sono contenute nel Decreto Ministeriale del 26 luglio 2012  dove trovate tre allegate due dei quali sono obbligatoriamente da compilare e presentare all’agenzia del territorio di competenza finalizzata l’iscrizione del fabbricato nel Catasto Edilizio urbano  è contenuto l’allegato A DM 26 luglio 2012 che potete scaricare gratis nel seguito di di seguito:

  1. Allegato A DM 26 luglio 2012:  Domanda di iscrizione per il riconoscimento dei requisiti e l’attribuzione della ruralità;
  2. Allegato B DM 26 luglio 2012 per fabbricati abitativi: autocertificazione sostitutiva obbligatoria circa il rispetto dei requisiti di cui all’articolo 9 del D.L. n. 557 del 1993
  3. Allegato C DM 26 luglio 2012per fabbricati strumentali o non abitativi: 
  4. autocertificazione sostitutiva obbligatoria circa il rispetto dei requisiti di cui all’articolo 9 del D.L. n. 557 del 1993

La prima cadenza era fissata per il primo ottobre 2012 tuttavia, qualora vi siano nuove costruzioni o fabbricati per i quali i requisiti sono emersi in un secondo momento potete comunque presentare la domanda per il riconoscimento della ruralità e l’iscrizione dell’unità locale che insiste sul terreno agricolo nel Catasto edilizio Urbano e nell’elenco dei fabbricati rurali on line presentando allegato A e Allegato B o C.

A tal proposito mi è stata molto utile la lettura della circolare n. 2 del 2012 rilasciata dall’agenzia del territorio che descrive in modo chiaro la procedura che qui di seguito ho riportato in sintesi. Vi consiglio comunque di leggerla. La trovate in calce all’articolo se vi dovesse servire per scaricarla.

Approfondimenti e chiarimenti ulteriori sul tema

Fabbricati Rurali: definizione, requisiti per familiari e Imprenditori Agricoli Professionali IAP

Esenzione IMU 2018 prima casa e seconda casa, Agevolazioni o Riduzioni Non solo per l’abitazione principale

Come trovare l’Ufficio provinciale del Territorio

Come consultare l’elenco dei fabbricati rurali: cliccare qui

Sper di avervi date delle informazioni utili o dei chiarimenti anche questa volta :-)

Valuta l'articolo
[Totale: 3 Media: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.