HOMEPAGE / Casa, immobili, terreni / Fabbricati Rurali: definizione, requisiti per familiari e Imprenditori Agricoli Professionali IAP

Fabbricati Rurali: definizione, requisiti per familiari e Imprenditori Agricoli Professionali IAP

Nel seguito trovate la guida gratuita alla tassazione dei fabbricati rurali partendo dalla definizione della ruralità, ai requisiti tali fabbricati devono possedere e alla domanda che le persone fisiche, le società di persone e le società di capitali devono presentare per il riconoscimento anche ai fini della tassazione agevolata nonché le cause di esclusione. Si parla di tassazione agevolata in quanto, come potrete cogliere dai chiarimenti e dalle risposte alle domande che trovate nel seguito, questi saranno tassati secondo il reddito dominicale allorquando siano destinati ad uso agricolo. Ma non solo, come vedrete anche ai fini IMU per esempio godono di altre agevolazioni.

Definizione fabbricati rurali: cosa sono

I fabbricati rurali sono quelle particolari unità locali costituite da una costruzione o posizione di costruzione e relative pertinenze che possono appartenere sia al proprietario sia al locatario o affittuario del terreno agricolo. La ruralità oltre a determinare la tassazione secondo i criteri del reddito dominicale del terreno su cui insistono consentono quindi di non essere dichiarati. Giova ricordare tuttavia che la perdita dei requisiti fa venire meno questa possibilità per cui il terreno dovrà essere indicato nel quadro terreni e fabbricati relativo all’anno in cui il requisito non risulta più soddisfatto

Cosa sono le pertinenze e quali possono essere

Sono quelle unità locali che sono legate funzionalmente al fabbricato rurale per destinazione dal proprietario della costruzione. Il vincolo di pertinenzialità può essere posto a momento dell’acquisto o anche successivamente in un secondo momento.

La definizione è contenuta nell’articolo 42 del Tuir che trovate riportato in calce.

Requisiti Ruralità

I requisiti della ruralità sono contenuti nell’articolo 9 del D.L. n. 557 del 1993, modificato più volte e in ultimo nel 2007. Se pensate a quanti fabbricati rurali vi sono in Italia, paese prettamente costituito da attività agricole, vi rendete conto quanto interesse economico ed elettorale vi sia dietro.

Requisiti del proprietario o possessore del terreno agricolo

Il fabbricato deve essere utilizzato per uso abitativo da parte del proprietario del terreno o del titolare di altro diritto di proprietà o dall’inquilino laddove il proprietario abbia stipulato un contratto di affitto con altro soggetto e sia sia spossessato del terreno con annesso fabbricato rurale. Proprietario o inquilino dovranno essere qualificati come Imprenditore agricolo professionale  – comunemente detto IAP ed essere iscritti al Registro delle imprese di competenza per vedersi riconoscere la ruralità del fabbricato. Il terreno potrà essere utilizzato anche dai familiari conviventi di questi due soggetti sopra citati – proprietario o afittuario – o anche da eventuali coadiuvanti. Lo stesso potrà essere condotto da un pensionato titolare di pensione derivante da attività agricola svolta precedentemente. Anche i soci o amministratori di società agricole che abbiano la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale – IAP possono condurre il terreno rispettando i requisiti richiesti per presentare la domanda per il riconoscimento della ruralità del fabbricato semprechè siano iscritti al registro delle imprese di competenza. Per la qualifica e definizione di IAP trovate l’articolo di rimando in calce a questo articolo che vi riporterà alla guida gratuita.

Requisiti dimensionali: la superficie del terreno

Per quello che concerne la superficie del terreno il legislatore accorda la ruralità a terreni che siano di superficie on inferiore a 10 mila mq ed abbiano una propria rendita agricola presente nel catasto dei terreni. Qualora questi non ce l’abbiamo ancora bisognerà seguire l’iter l’attribuzione della rendita presso il catasto.

Laddove il terreno sia considerato montano e destinato alla coltivazione di colture specializzate in serra, funghicoltura o altra cultura intensiva questo limite scende a 3 mila mq.

Requisiti sul fatturato: limite ricavi per i fabbricati rurali

L’attività agricola del soggetto che deve rispettare il requisito deve essere superiore al 50% del reddito complessivo per cui deve essere prevalente rispetto ad altra attività. Laddove ve ne siano di più deve comunque essere superiore al 50% del reddito compluvio prodotto. Qualora il terreno sia situato in un terreno montano tale limite scende al 25%.

Cause di esclusione dalla ruralità

Non possono presentare la domanda per il riconoscimento della ruralità o, se la presentereste sarebbe comunque rigettata, i fabbricati considerati di lusso. Sono di lusso quelli indicati nelle categoria catastali A/1 e A/8 e anche quelli che seppur non accatastati o accatastati in altre categoria hanno comunque le caratteristiche per essere classificati come fabbricati di lusso. A tal proposito in calce all’articolo trovate l’articolo di approfondimento dedicato alle caratteristiche che deve avere un immobile per essere classificato come di lusso indipendentemente dalla categoria catastale alla quale è stato assegnato.

Importante chiarimento

Terreno e Fabbricato ubicati in luoghi diversi

Il legislatore introduce anche una condizione non di poco conto nell’articolo 9 sopra citato e più precisamente al comma 4 evidenzia come il fabbricato può essere considerato rurale anche se non insiste sul terreno a patto che entrambi siano situati nello stesso comune. Questo perchè non sempre è detto che l’agricoltore viva dove è situato il terreno o, come spesso avviene, i terreni. Per questo motivo il legislatore estende l’ambito oggettivo di applicazione e budini la possibilità di godere della detassazione del fabbricato rurale.

Presunzione del volume d’affari

Laddove il titolare del terreno agricolo non sia tenuto alla presentazione della dichiarazione Iva il legislatore preme che questo sia pari a 7 mila euro per cui sarei tassati su questa somma di ricavo.

Più titolari del fondo:

Nel caso vi siano più titolari del fondo sarà sufficiente che uno solo di questi possegga i requisiti per consentire agli altri di godere delle stesse esenzioni. Il legislatore premia maggiormente in questo caso la destinazione del terreno rispetto alle caratteristiche soggettive di tutti i sui conduttori o possessori. Uno libera tutti :-)

Nel caso, come spesso accade, sul terreno insistono più unità locali, poderi, costruzioni i requisiti dovranno essere verificati in capo a ciascuno di questi.

Nel caso in cui vi sia un nucleo familiare e più unità immobiliari si dovranno rispettare degli altri requisiti massimi relativamente alla composizione del fabbricato e alla sua suddivisione. Ciascun familiare infatti non potrà possedere più di 80 mq o 5 vani catastali o un vano per ogni componente dopo il primo.

Dichiarazione dei redditi 730, modello Unico o Redditi PF

Qualora il fabbricato rurale strumentale e non, sia destinato ad uso agricolo o ad uso abitativo, non andranno indicati nella dichiarazione dei redditi – quadro fabbricati

Discorso a amate mercato i fabbricati rurali strumentali per i quali è stata dedicata una guida a parte gratis per coloro che volpino approfondire anche questo argomento e che trovate nel seguito.

Come trovare l’Ufficio provinciale del Territorio

Come consultare l’elenco dei fabbricati rurali: cliccare qui

Sper di avervi date delle informazioni utili o dei chiarimenti anche questa volta :-)

Domanda Iscrizione Fabbricati Rurali on line

Fabbricati Rurali: Autecertificazione, Modello e Presentazione Domanda

Guida Iscrizione Consultazione Elenco fabbricati rurali on line: Modello, ravvedimento operoso

Esenzione IMU 2018 prima casa e seconda casa, Agevolazioni o Riduzioni Non solo per l’abitazione principale

Immobili di Lusso e Agevolazione prima casa: Quando decade, DM 2 Agosto 1969

Valuta l'articolo
[Totale: 4 Media: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.