Lotteria degli Scontrini: cos’è, come funziona, come partecipare, cosa si vince e quando ci sono le estrazioni

0
352

La lotteria degli scontrini consiste in estrazioni periodiche settimanali, mensili e annuali di scontrini a fronte dei di acquisti per i quali la persona ha mostrato il proprio codice lotteria al negoziante. Questi particolari scontrini telematici da diritto a partecipare a questo concorso che prevede vincite in denaro. Vediamo cos’è la Lotteria degli scontrini, come funziona, cosa serve per partecipare e come avviene l’iscrizione. Fornirò anche risposte alla domande e alle richieste di chiarimento da parte dei lettori che ci scrivono. Forniamo alcuni chiarimenti in merito alla tipologia di acquisti che danno diritto a partecipare e quali casi di esclusione sono previsti oltre a fornire delle spiegazioni su come avvengono in pratica iscrizione, sorteggio, calendari delle estrazioni e incassi del premio e in ultimo anche la tassazione.

Attenzione a come funziona perchè alcuni scontrini a mio avviso non dovreste farli confluire nella lotteria degli scontrini.

Cos’è la lotteria degli scontrini e come funziona

Considerando la febbre del degli Italiani per il gioco è un’iniziativa dal forte eco su tutto il territorio nazionale anche perché, a differenza del superenalotto, non prevede il pagamento di un biglietto o un ticket ma rientra nelle normali commissioni e spese che sostiene qualsiasi persona fisica nell’ambito della propria gestione economica familiare. Non c’è da attendersi quindi un incremento delle spese indotto dalla lotteria ma l’intento è di far emergere i miliardi di sommerso e di evasione che caratterizzano i nostri scambi commerciali. Questa iniziativa potrebbe far incrementare le richieste di emissione degli scontrini e potrebbero di conseguenza far storcere il naso ai negozianti e commercianti più furbetti e dediti a non rilasciare lo scontrino. Quelli che hanno il cartello con scritto bancomat rotto dal 2017 per intenderci o quelli che lo nascondono sotto il tavolo.

Potrebbero avere poi un effetto negativo sulle entrate previste dalle lotterie nazionali ma questo dipenderà più che altro dall’ammontare del jackpot e dalla pubblicità che sarà fatta del nuovo concorso a premi in denaro a premi lotteria degli scontrini. La piattaforma che gestisce i gioco è gestita dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli…..

Per ritornare al discorso iniziale non tutti gli scontrini se fossi in voi li fare confluire nella lotteria degli scontrini. Per le spese infatti per le quali è prevista la detrazione fiscale ai fini IRPEF del costo non si dovrebbe comunicare il proprio codice lotteria come per esempio le spese mediche.

La partecipazione di queste spese infatti è esclusa per quelle spese e quei costi che danno diritto alla detrazione fiscale IRPEF o alla deduzione nel reddito imponibile da inserire nella dichiarazione dei redditi dell’acquirente.

Le fasi della lotteria degli scontrini possono essere riassunte nel modo seguente

  1. ISCRIZIONE >  RICHIESTA CODICE LOTTERIA
  2. PARTECIPAZIONE > ACQUISTI CON CODICE LOTTERIA
  3. VERIFICA  > CALENDARIO ESTRAZIONI SETTIMANALI, MENSILI E ANNUALI

Lotteria degli scontrini: chi può partecipare

Possono partecipare tutti i cittadini residenti in Italia che abbiano compiuto 18 anni e quindi maggiorenni che acquistano prodotti, merci, beni e prestazioni servizi con rilascio di scontrino per valori superiori a 1 euro. Ad ogni euro si associa 1 biglietto virtuale. La persona fisica potrà avere un massimo di 1.000 biglietti virtuali per cui superati questi sarà necessario inviare vostro marito o i vostri figli a fare le spese. Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Esclusioni dalla Lotteria degli scontrini: Chi non può partecipare alla lotteria degli scontrini

Sono esclusi (e non esonerati) dalla partecipazione alla lotteria degli scontrini i cittadini non italiani e no residenti anche se effettuano acquisti in Italia. Sono esonerati e fuori dal concorso anche le persone giuridiche ossia le società srl, spa, ditte e ogni soggetto titolare di partita IVA. MI rivolgo naturalmente agli acquisti effettuati direttamente da questi con la loro partita IVA. Se io lavoratore autonomo acquisto una penna e non do la partita IVA quel costo posso scegliere se effettuarlo con il “codice lotteria” e partecipare.

Lotteria degli scontrini: quali spese non danno diritto a partecipare perchè escluse

Non partecipano alla lotteria nemmeno gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche o effettuati nell’esercizio di imprese o professioni e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria. Inoltre, è possibile generare più codici lotteria per un singolo consumatore. Sono alcune delle informazioni contenute nel provvedimento con cui l’Agenzia delle Dogane e l’Agenzia delle Entrate hanno stabilito le regole operative per l’avvio della lotteria

Lotteria degli scontrini: Acquisti on line

Al momento non possono concorrere gli acquisti effettuati on line per esempio con amazon, ebay o altre piattaforme on line. Da chiarire come i gestori e gli esercenti che hanno negozi fisici e anche quelli virtuali per acquisti on line come si comporteranno.

ad acquisti online e quelli effettuati nell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione. Sono esclusi anche gli acquisti documentati con fattura elettronica. Nella fase di avvio, non sono coinvolti nella lotteria gli acquisti documentati con fatture elettroniche e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono inviati al sistema Tessera Sanitaria (per esempio, gli acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia, ottici, laboratori di analisi e ambulatori veterinari, per i quali il cliente comunica il codice fiscale).

Partecipazione alla Lotteria degli scontrini: Come partecipare al concorso

Per partecipare alla lotteria degli scontrini si dovrà richiedere un “codice lotteria” all’agenzia delle dogane e dei monopoli. Il codice è personale e per coloro che fremono già al desiderio di gridare che è una “palese violazione della privacy” possono leggere l’approfondimento in calce. Il codice lotteria attribuito e associato al singolo codice fiscale dovrà essere mostrato al negoziante PRIMA dell’emissione dello scontrino un po’ come avviene per la richiesta della fattura. Il “codice lotteria” è un codice alfanumerico composto da lettere numeri e simboli.

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli si avvale di Sogei S.p.A. come Responsabile del trattamento ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento (UE) 2016/679.

Codice lotteria: Come richiedere il proprio

Il proprio codice lotteria va richiesto accedendo al “Portale lotteria” presente nel sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it. Il codice Lotteria potrà essere richiesto dal primo dicembre seguendo questo link sul portale creato apposta per la gestione della nuova Lotteria degli scontrini 2021. Dal 1° dicembre dovrete accedere alla sezione “partecipa ora” in cui dovrete inserire il vostro codice fiscale e visualizzare il proprio codice lotteria (codice alfanumerico e codice a barre) indispensabile per partecipare.

Il codice lotteria serve per mostrarlo all’esercente negoziante al momento dell’acquisto e PRIMA dell’emissione dello scontrino. Sarà sempre meglio una volta ricevuto anche stamparlo o fargli una foto con il cellulare in modo da averlo sempre disponibile in caso di smarrimento. Il codice lotteria è abbinato al codice fiscale della persona fisica che lo ha richiesto in modo univoco e no può essere duplicato.

Ora sappiamo già che si alzerà un polverone assurdo per eventuali violazioni della privacy come l’app immuni che culmineranno in pagine e pagine di articoli e botta e risposta con il garante della privacy per poi culminare con un buco nell’acqua. Quello che vi dico è che a nessuno frega dei vostri acquisti se non al più per la verifica di statistiche di alto livello che riguardano le decisioni di acquisto della collettività a cui arriverebbero anche senza la lotteria degli scontrini  ma monitorando solo le vendite e gli acquisto in qualsiasi zona effettuati dalle società attraverso la trasmissione telematica degli scontrini.

Sappiate comunque che come chiarito dalla stessa ADM né l’esercente né altri potranno risalire dal codice lotteria al codice fiscale e spiare i vostri né fare profilazioni o analisi delle abitudini di spesa.

Se perdi o dimentichi il codice lotteria, puoi facilmente visualizzarlo nella tua area riservata o, in alternativa, ottenerne un altro, accedendo nuovamente alla sezione “partecipa ora” di questo sito. Se poi dovessi ritrovare il primo codice lotteria ottenuto, potrai comunque utilizzarlo in alternativa a quello nuovo.

Potranno essere generati massimo 20 codici lotteria per ogni codice fiscale. Nel caso venga raggiunto il numero massimo di codici generati, a fronte della richiesta di generazione di un nuovo codice sarà fornito uno dei codici generati in precedenza. Questo non è chiaro a quale fattispecie debba intendersi ma ritengo sia attribuibile al caso di smarrimento del codice e rigenerazione di uno nuovo.

La lotteria degli scontrini nasce parallelamente all’avvio della normativa che prevede per tutti gli esercenti la trasmissione elettronica e telematica degli scontrini. Sarà forse per questo che inizio a vedere tutti i negozi di cinesi che iniziano a fare gli scontrini? :-)

Credo personalmente che non sia questo il motivo ma osservo che in quei negozi si fanno sempre gli scontrini quando negli anni passati sembrava non andare proprio di moda. Questo mi insospettisce molto di più della violazione della potenziale violazione della privacy e dovrebbe insospettire anche la Guardia di Finanza.

Approfondimento e domande sul codice lotteria degli scontrini

Lotteria degli scontrini: Quando si vince

Dal primo gennaio 2021 le estrazioni saranno settimanali mentre fino al 2020 sono annuali e mensili. Tuttavia è presente un calendario con le estrazioni che saranno effettuate nel corso dell’anno.

Premiati i pagamenti con carta di credito: Super BONUS e Premi Aggiuntivi

Per incentivare l’uso della moneta elettronica e e disincentivare l’uso del contante sono previste delle estrazioni straordinarie con dei premi aggiuntivi per colo i quali procederanno all’acquisto mediante moneta elettronica come carta di credito, carta di debito, bancomat, carte virtuali agganciate al proprio conto ma non post pay.

Quanto valgono i premi e come sono determinati

Sono poi previsti 20 premi per le estrazioni mensili formate da :

  • 10 premi del valore ciascuno di 100 mila euro
  • 10 premi del valore di 20 mila euro ciascuno per io negozianti
  • 30 premi con estrazioni settimanali del valore di:
    • 15 premi del valore di 25 mila euro ciascuno per i consumatori
    • 15 premi del valore di 5 mila euro ciascuno esercente negoziante.

I premi settimanali valgono 5 mila euro mente quelle mensili valgono 30 mila euro.

Le estrazioni settimanali sono al momento sette ma c’è da scommettere che la lotteria dovesse prendere la crescita sperata il numero delle estrazioni e del montepremi annuale potrebbero aumentare il jackpot annuale come anche quelle periodiche settimanali e mensili.

Le estrazioni mensili sono al momento tre al mese per ciascun premio di 30 mila euro ciascuno. L’estrazione annuale invece varrà 1 milione di euro

Novità Lotteria degli scontrini 2021

Dal primo gennaio 2021 ci saranno estrazioni settimanali con 15 premi da 25 mila euro per gli acquirenti e 15 premi da 5 mila euro per gli esercenti/ negozianti e estrazioni mensili con 10 premi da 100 mila euro per gli acquirenti e 10 premi da 20 mila euro per gli esercenti.

Vi sarà poi l’estrazione annuale con il jackpot finale di ben 5 milioni di euro per l’acquirente e un premio di 1 milione per l’esercente.

La prima estrazione annuale si terrà a inizio del 2022 e premierà uno degli acquisti cashless del 2021

Le estrazioni settimanali partiranno dal 2021. L’estrazione settimanale ci sarà il giovedì. L’estrazione avrà come base dati i corrispettivi comunicati e trasmessi dal lunedì alla domenica della settimana precedente.

Lotteria Scontrini: Utilizzo della carta di credito

L’incentivo all’utilizzo della carta di credito consiste non solo nella maggiorazione del premio per il contribuente che ha effettuato l’acquisto ma anche per il negoziante.  Nel caso infatti di utilizzo solo di carta di credito ci saranno invece due premi annuali del valore di 5 milioni di euro ciascuno e un premio da 1 milione di euro per il negozio in cui è stato effettuato l’acquisto.

Tassazione delle vincite

Per approfondire il regime di tassazione previsto sulle vince vi consiglio di leggere l’articolo di approfondimento gratuito dedicato proprio a questo.

Tassazione lotterie e vincite on line

Tassazione Vincite Poker on line, Texas Holden

CALENDARI ESTRAZIONE LOTTERIA SCONTRINI 2021 2020

Calendario estrazioni lotteria e scontrini

Le prime estrazioni settimanali del 2021 saranno effettuate giovedì 10 giugno 2021 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 31 maggio 2021 al 6 giugno 2021 entro le ore 23:59.

A partire da quella data, ogni giovedì verranno effettuate le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23:59, della settimana precedente. Qualora la giornata di estrazione coincida con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo.

Le estrazioni mensili verranno effettuate ogni secondo giovedì del mese, per gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente (se il secondo giovedì del mese coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo). Ecco il calendario delle estrazioni mensili 2021:

  • giovedì 11 febbraio
  • giovedì 11 marzo
  • giovedì 8 aprile
  • giovedì 13 maggio
  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 8 luglio
  • giovedì 12 agosto
  • giovedì 9 settembre
  • giovedì 14 ottobre
  • giovedì 11 novembre
  • giovedì 9 dicembre.

Esempio Estrazione e scontrini a cui si riferisce

Nella prima estrazione annuale del 2022 saranno estratti tutti gli scontrini trasmessi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 1°gennaio 2021 alle ore 23:59 del 31 dicembre 2021. La data delle estrazioni annuali per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 1° gennaio alle ore 23:59 del 31 dicembre di ciascun anno, è stabilita con atto del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli

Per le estrazione della lotteria degli scontrini potete andare al seguente link

Calendario Estrazione Lotteria Scontrini 2021

Le prime estrazioni settimanali del 2021 saranno effettuate giovedì 10 giugno 2021 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 31 maggio 2021 al 6 giugno 2021 entro le ore 23:59.

A partire da quella data, ogni giovedì verranno effettuate le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23:59, della settimana precedente. Qualora la giornata di estrazione coincida con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo.

Le estrazioni mensili verranno effettuate ogni secondo giovedì del mese, per gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente (se il secondo giovedì del mese coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo). Ecco il calendario delle estrazioni mensili 2021:

  • giovedì 11 febbraio
  • giovedì 11 marzo
  • giovedì 8 aprile
  • giovedì 13 maggio
  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 8 luglio
  • giovedì 12 agosto
  • giovedì 9 settembre
  • giovedì 14 ottobre
  • giovedì 11 novembre
  • giovedì 9 dicembre.

A inizio 2022, in data da definire, si terrà la prima estrazione annuale a cui parteciperanno tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 1°gennaio 2021 alle ore 23:59 del 31 dicembre 2021. La data delle estrazioni annuali per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 1° gennaio alle ore 23:59 del 31 dicembre di ciascun anno, è stabilita con atto del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli

Come incassare il premio della lotteria degli scontrini

Come riscuotere i premi

Nel caso in cui risultiate vincitori di una delle estrazioni è necessario sapere come procedere all’incasso del premio e come si riscuote il premio della lotteria degli scontrini.

Prima di tutto sappiate che il pagamento avviene esclusivamente mediante bonifico bancario o postale intestato alla persona che ha effettuato l’acquisto e non sarà possibile destinarlo a terzi. Sarà necessario pertanto produrre il documento della banca che attesti che voi siate il titolare effettivo del conto corrente che fornirete all’agenzia dei Monopoli o delle Dogane.

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli procede ad invio di una PEC o una raccomandata AR con obbligo di recarsi, entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione, presso l’ufficio dell’agenzia dei monopoli territorialmente competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale per l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento.

Nel seguito trovate l’articolo relativo all’elenco dell’agenzia dei Monopoli presente su tutto il territorio nazionale

I vincitori possono verificare la vincita anche accedendo alla loro area riservata del Portale Lotteria e, comunque, possono essere informati più rapidamente (se i relativi dettagli sono stati forniti dal consumatore nell’area riservata del Portale Lotteria) anche:

  1. per gli acquirenti, tramite l’indirizzo di posta elettronica certificata se fornito nella sezione “area riservata” del Portale lotteria
  2. per gli acquirenti che non abbiano fornito indirizzo di posta elettronica certificata nella sezione “area riservata” così come per gli acquirenti il cui indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la cui casella risulti piena al momento della comunicazione, si utilizzano i dati disponibili nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) o in Anagrafe Tributaria, per reperire le informazioni necessarie per la comunicazione della vincita all’indirizzo di residenza o domicilio fiscale;
  3. per gli esercenti, individuati sulla base del numero di partita IVA memorizzato nella banca dati “Sistema Lotteria”, la comunicazione della vincita avviene tramite l’indirizzo di posta elettronica certificata disponibile sull’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC); nel caso in cui l’indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la casella risulti piena al momento della comunicazione, si procede con la comunicazione della vincita all’indirizzo del domicilio fiscale. L’Agenzia delle dogane e dei monopoli darà notizia formale della vincita.

Come riscuotere i premi

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli effettua il pagamento dei premi esclusivamente mediante bonifico bancario o postale. L’Agenzia delle dogane e dei monopoli comunica sempre ai vincitori tramite PEC o raccomandata AR con avviso di ritorno l’obbligo di recarsi, entro novanta giorni dalla ricezione della comunicazione, presso l’ufficio ADM territorialmente competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale per l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento. Considerando che trattasi di premi in denaro, mi munirei di PEC per evitare di dover attenere eventuali lungaggini da parte di POSTE oppure peggio ancora che la missiva vada persa.

I vincitori possono verificare la vincita anche accedendo alla loro area riservata del Portale Lotteria e, comunque, possono essere informati più rapidamente (se i relativi dettagli sono stati forniti dal consumatore nell’area riservata del Portale Lotteria) anche:

1.per gli acquirenti, tramite l’indirizzo di posta elettronica certificata se fornito nella sezione “area riservata” del Portale lotteria

2.per gli acquirenti che non abbiano fornito indirizzo di posta elettronica certificata nella sezione “area riservata” così come per gli acquirenti il cui indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la cui casella risulti piena al momento della comunicazione, si utilizzano i dati disponibili nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) o in Anagrafe Tributaria, per reperire le informazioni necessarie per la comunicazione della vincita all’indirizzo di residenza o domicilio fiscale;

3.per gli esercenti, individuati sulla base del numero di partita IVA memorizzato nella banca dati “Sistema Lotteria”, la comunicazione della vincita avviene tramite l’indirizzo di posta elettronica certificata disponibile sull’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC); nel caso in cui l’indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la casella risulti piena al momento della comunicazione, si procede con la comunicazione della vincita all’indirizzo del domicilio fiscale. L’Agenzia delle dogane e dei monopoli darà notizia formale della vincita.

Lotteria degli scontrini: Incasso del premio come avviene in pratica

L’incasso avviene solo ed esclusivamente mediante bonifico bancario intestato al soggetto a cui è associato il codice fiscale del vincitore. La vincita è pagata dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Nel caso non abbia un conto corrente si procederà alla consegna dell’assegno circolare non trasferibile.

Lotteria scontrini Mancata riscossione Premio Superamento scadenza e del termine dei 90 giorni per riscossione dei premi

Dal 91esimo giorno successivo alla comunicazione tramite PEC o della data di ricezione della raccomandata da parte dell’agenzia dei Monopoli con la comunicazione relativa alla vincita e l’ordine di incasso decade il diritto del contribuente alla riscossione del premio vinto

I premi, a partire da quel giorno, non saranno più reclamabili. I premi settimanali, mensili e annuali non reclamati nel termine previsto, unitamente ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all’Erario. In questa sezione potrai visualizzare i premi non più reclamabili, selezionando le date delle estrazioni che ti interessano.

Come funziona l’estrazione della lotteria premi

Ogni acquisto effettuato fornendo al negoziante o all’esercente il proprio codice lotteria sarà potrà poi essere oggetto di estrazione (speriamo). Il corrispettivo incassato dal negoziante infatti sarà trasmesso telematicamente all’Agenzia delle entrate in un grande data base a cui attingeranno i sistemi che procederanno all’estrazione.

Tale corrispettivo sarà acquisito dal “Sistema Lotteria” e potrà partecipare esclusivamente ad una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale.

Lotteria Scontrini Fonte normativa 

Provvedimento del 27 febbraio 2020, emanato dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli d’intesa con l’Agenzia delle Entrate.

Il quadro normativo di riferimento è lo stesso previsto dalla Legge che disciplina le lotterie nazionali. Parliamo della legge n. 232/2016 che si riporta nel seguito limitatamente agli articoli e commi interessanti ai nostri fini che vanno dal 540 al comma 544.

Tabella Premi lotteria scontrini

Valuta l'articolo
[Totale: 3 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.