Pronto il nuovo software per la compilazione dello Spesometro 2013 o comunicazione delle operazioi polivalente messo a punto dall’agenzia delle entrate per la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini iva che sta animando le domande dei lettori e la vita degli addetti ai lavori che si sono trovati a creare dei software per creare il flusso di informazioni secondo le specifiche tecniche.
Ricordo inoltre che le Specifiche Tecniche del nuovo Spesometro 2013, (specifiche tecniche vecchio Spesometro del 16 Settembre 2011) sono state modificate da poco includendo anche le modalità di pagamento, se frazionato o no, e questa che per molti potrebbe sembrare una semplice informazioni aggiuntiva per molte società genreerà un cambiamento sostanziale nelle modalità di estrapolazione dei dati dalla contabilità.

Il software del nuovo spesometro 2013 gratuito prevede un nuovo modello di comunicazione polivalente valido anche ai fini delle Black List e delle oeprazioni black list. Se può esservi utile vi segnalo anche la pagina di riferimento sul sito

Al solito prevede una fase di caricamento delle operazioni manuale con una maschera iniziale da compilare con il frontespizio della società contenente i dati anagrafici. L’importazione da dati da un file excell è ancora un miraggio anche se potrebbe tranquillamente agevolare molti degli addetti ai lavori e soprattutto sistemisti o aziende che potrebbero fare a meno di tecnici.

La fase di controllo deve essere gestita tramite il modulo di controllo Entratel che verificherà l’esatteza formale del flusso informativo rispetto alle nuove specifiche tecnichee darà l’ok alla generazione del file telematico da poter trasmettere.

Vi ricordo che fino ad ora avete avuto modo di leggere l’articolo dedicato alla guida alla compilazione dello Spesometro in cui trovate i principali riferimenti al nuovo adempimento con l’ambito oggettivo e soggettivo di applicazione ossia quali sono le operazioni da indicare, tra le operazioni imponibili, esenti, escluse, ecc e chi sono i soggetti obbligati a farlo. Inoltre avete avuto modo di leggere quali sono le operazioni escluse dallo spesometro con diverso riferimento all’anno 2010 ed il 2011e e con le novità rispetto al flusso da preparare per l’anno di imposta 2012 che come vedrete subisce interessanti novità in materia di semplificazione.

Inoltre come in ogni nuovo adempimento che si rispetti nell’ambito del diritto tributario le domande non mancano, ecco perchè ho cercato anche di rispondere ad alcune domande dei lettori sullo Spesometro.

ATTENZIONE: con il nuovo modello di comunicazione polivalente cambia anche il software di controllo entratele fisconline e quindi il diagnostico che vi estrarrà eventuali anomalie nel flusso da inviare.

Flusso 2012
Aggiornamento 6 Aprile 2012
:  esce il nuovo comunicato per il flusso dati sul 2011 chiarendo che per inviare questo flusso annuale è necessario inviare utilizzare le specifiche tecniche spesometro del 16 settembre 2011.
Aggiornamento 27 Ottobre 2013:  esce il nuovo software per la compilazione dello spesometro 2013.

Articoli di Approfondimento:
Modelli da Scaricare

Riferimenti normativi: DL 78 del 2010