Novità Durc INPS 2020: proroga validità, irregolarità, domanda, rilascio

In questa pagina inseriremo tutte le novità riguardanti il DURC INPS 2020 e per gli anni a venire a partire dalle ultime introdotte dal Decreto Cura Italia 2020 in termini di modalità di richiesta e accesso alla certificazione della regolarità previdenziale e sia in termini della sua validità e perchè no, anche le modalità con cui questo può essere corretto laddove non risultiate a posto con il versamento dei contributi INPS.

Novità 2020 Il Decreto Cura Italia interviene anche sul DURC INPS 2020 estendendo con un proroga la validità degli attuali DURC rilasciati proprio per contravvenire ai disagi che si sono verificati a causa del dilagarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al Corona Virus.

Nulla cambia rispetto alle modalità di richiesta e rilascio del DURC che potete trovare in questo articolo di approfondimento: Come richiedere il DURC

Potrete quindi anche richiederlo on line e comodamente da casa avendo cura di munirvi preventivamente delle vostre credenziali di accesso.

A chiarire la proroga della validità è stato il Messaggio INPS n. 1374 del 26 marzo 2020 che prevede anche al sospensione dei pagamenti contributivi

Aggiungo anche che nel messaggio si precisa anche che oltre all’estensione della validità del DURC è stata introdotta dal decreto cura italia 2020  anche la sospensione dei pagamenti dei contributi fino e delle domande di rateizzazione dei debiti previdenziali fino alla stessa data.

La validità dei DURC in scadenza il 30 aprile 2020 viene estesa fino al 15 giugno 2020. L’Istituto, nel recepire tali disposizioni, fornisce, con il messaggio n. 1374 del 2020, chiarimenti sui termini di decorrenza e per la gestione dell’istruttoria da eseguire in caso di irregolarità contributiva del richiedente il DURC online.

Inoltre si precisa per coloro che hanno intenzione di richiedere il DURC on line come solitamente si fa questi sarà disponibile sul portale INPS nell’area riservata del contribuente persona fisica o impresa. Questi avrà validità fino al 15 giugno 2020.

Nel messaggio si forniscono inoltre anche altri chiarimenti in merito alla sospensione dei pagamenti INPS.

Proroga DURC INPS e Certificati di regolarità Fiscale

Con la conversione in legge del “Decreto Rilancio 2020” i documenti di regolarità contributiva sono prorogati fino al 29 ottobre 2020 per effetto delle modifiche introdotte dall’articolo 103 comma 2 del D.L. 18/2020 ( “Decreto Cura Italia”) senza alcuna eccezione per i Documenti di regolarità contributiva. Sono prorogati tutti quelli in scadenza nel periodo che va dal 31 gennaio ed il 31 luglio 2020.

Riferimenti normativi Proroga Validità DURC e di prassi

Decreto Cura Italia

Messaggio INPS numero 1374 del 25-03-2020

https://www.tasse-fisco.com/lavoro-dipendente/cosa-durc-documento-unico-regolarita-contributiva-richiesta-domanda/26822/

https://www.tasse-fisco.com/societa/durc-fiscale-durt-irregolare-cose-come-richiederlo-cosa-fare/47572/


Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]
error: Questo contenuto è protetto