Accesso Agenzia Entrate solo con SPID: da quando e come fare

agenzia logo

Come accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate

Dal 1° marzo 2021 si potrà accedere alla propria area riservata dell’agenzia delle entrate solo con la SPID, CIE o CNS. Diciamo che la quasi totalità delle persone conosce solo la SPID.

La novità nasce dalla conversione in legge del Decreto Semplificazione e Innovazione digitale (DL n. 76/2020).

La conseguenza pratica risiede nel fatto che i cittadini persone fisiche senza partita iva che prima accedevano con ID password e PIN al sito dell’agenzia non lo potrano più fare dal primo ottobre 2021.

L’Agenzia delle Entrate nel frattempo non rilascerà più nuove credenziali Fisconline ai cittadini. 

Cosa fare con le credenziale entratel e fisco online

La validità di tali credenziali è fino al 30 settembre 2021 ma non ne saranno fornite d nuove ai richiedenti.

Dal 1° marzo 2021 chi non possiede le credenziali Fisconline potrà accedere all’area riservata dei servizi online dell’Agenzia utilizzando esclusivamente una delle tre modalità di autenticazione universali, SPID, CIE o CNS, riconosciute per accedere ai servizi online di tutte le Pubbliche amministrazioni.

Nulla cambia, invece, per professionisti e imprese.

Accesso agenzia entrate per i cittadini senza partita IVA

Fase transitoria

Gli utenti in possesso al 1° marzo 2021 delle credenziali Fisconline, fornite dall’Agenzia (codice fiscale, password e PIN), potranno continuare a utilizzarle per accedere ai servizi telematici e sarà ancora possibile il rinnovo delle password scadute. Non saranno più rilasciate, invece, nuove credenziali, mentre quelle già in uso saranno valide fino 30 settembre 2021.

Dal 1° ottobre 2021, quindi, le credenziali Fisconline non saranno più attive e sarà necessario accedere, a scelta, con uno dei tre strumenti:

Per chi già accede con SPID, CIE o CNS, non cambia nulla. Chi non avesse uno di questi tre strumenti dovrà dotarsene.

Elenco detrazioni nel 730 2021 e dichiarazione dei redditi: guida fiscale ai costi e le spese per le tasse

Deduzioni e detrazioni Liberi professionisti con partita Iva dal reddito imponibile Irpef

730 Sbagliato cosa fare

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]
error: Questo contenuto è protetto