Novità nella Surroga e Portabilità del Mutuo entro 30 giorni: guida fiscale

La nuova manovra economica ha innovato il decreto anticrisi imponendo tempi più stretti per la surroga del mutuo e la sua portabilità, in modo da passare a mutui più vantaggiosi in termini di spread e di tempi di recupero.
Se con il decreto Bersani con il DL n.7 del 2007 era stata la possibilità ai debitori, coloro i quali avevano contratto un mutuo finanziario con banche e istituti di credito, di surrogare altra banca nel contratto di mutuo agendo sull’articolo 1202 del codice civile e obbligando le banche a non inserire nel contratto la clausola di non surrogabilità del mutuo stesso.




In pratica ogni condizione posta nel contratto di finanziamento che avesse avuto ad oggetto l’impossibilità del subentro e della portabilità del mutuo presso altra banca nel contratto di mutuo.
Vi ricordiamo comunque che con il nuovo istituto di credito non sarà possibile rinegoziare l’importo del mutuo che dovrà restare quello iniziale.

L’istituto della surroga pertanto  ci da ancora la possibilità del trasferimento del nostro mutuo o finanziamento presso altra banca mantenendo le stesse o un miglioramento nelle condizioni e comunque senza oneri aggiuntivi per il cliente come spese apertura pratica, spese di accertamento o indagini catastali, spese vive.
Potranno essere riaddebitate solo eventuali oneri tributari ma non ve ne dovrebbero essere se non in misura minima.

Vi ricordiamo che tra le spese, costi ed oneri che devono restare a carico della nuova banca sono ricompresi anche gli oneri notarili.


cosa si intende per surroga del mutuo

Entro quando devono concedere la surroga o la portabilità del mutuo

Le banche allora, vuoi per l’eccessivo ricorso alla surroga del mutuo, vuoi per la resistenza a cedere i propri clienti alla concorrenza che come sappiamo difficilmente passano ad altro istituto bancario o finanziario una volta scelto, vuoi per l’ostruzionismo procedimentale ed i tempi attesi per la surroga e la portabilità eccessivamente lunghi, si sono visti introdurre con il DL 78 del 2009 dalla una nuovo disposto normativo che prevede la fissazione di un termine perentorio di scadenza per la surroga e la portabilità del mutuo che partedal giorno in cui la banca cessionaria o subentrante notifica la richiesta alla banca originaria con la richiesta di avvio delle procedure di surrogazione.

Quanto vale il risarcimento in caso di inosservanza della banca

Se la banca non si adegua entro i 30 giorni dovrà procedere versare al soggetto mutuatario ad un importo pari all’1% del mutuo per ogni mese o frazioni di mese di ritardo. L’operazione deve essere a costo zero.

Le multe sembrerebbero molto salate ma permane una certa incertezza interpretativa della norma in quanto non si capisce se l’1% si debba calcolare sull’intero importo del mutuo a suo tempo sottoscritto o solamente sulla quota residua.

Non sono previsti moduli standard o format ma c’è da scommettere che l’Abi ne predisporrà uno per agevolare banche e clienti nella stesura delle richieste di risarcimento.

In realtà sarà sufficiente predisporre una lettere raccomandata con avviso di ricevimento in cui

Guida fiscale ed Iter per il cambiamento
Siamo pronti pertanto per la surroga del mutuo a costi zero e in tempi ristretti.In tal modo non ci resta che scegliere un nuovo istituto di credito, farci proporre delle nuove garanzie, nuove condizioni, tassi di interesse e rate più basse, tempi più lunghi.

Potete leggere anche l’articolo di aprofondimnto dedicato a come fare a rinegoziare il  mutuo.

Una volta scelta, la nuova banca accenderà nei nostri confronti un mutuo di scopo cosiddetto in quanto svolge una funzione ben precisa e definita nel contratto iniziale, con il quale in pratica ci viene consegnato il denaro dietro quietanza per l’estinzione del precedente mutuo con una assegno circolare non trasferibile da consegnare alla precedente banca per l’estinzione del precedente mutuo e facendone apposita dichiarazione.

Inoltre la nuova banca dovrà dichiarare nel nuovo contratto di mutuo si surrogare in tutte le posizioni di credito, garanzie eccezioni precedentemente in capo alla precedente banca mutuante e dovrà ricevere dall’istituto bancario originario copia della documentazione comprovante l’eventuale presenza di garanzie precedenti.

Per quello che concerne le ipoteche precedentemente iscritte si procederà in modo analoga attraverso l’apposizione a margine delle ipoteche da parte della nuova banca della data, dell’importo del mutuo residuo, della durata e della quota interessi.

Per una volta pertanto possiamo mettere noi in concorrenza le banche in quanto ciò non toglie che possiamo sprecare anche qualche giorno per passare di banca in banca con il precedente mutuo e vedere chi propone il prodotto più attinente alle nostre necessità.

Articoli correlati

Leggete anche gli articoli per approfondire gli articoli relativi alla rinegoziazione del debito o gli articoli con le vostre domande sul mutuo e gli interessi e anche l’articolo dedicato a come fare per rinegoziare il mutuo.

Accollo del mutuo

Altra vicenda che può caratterizzare la vita di questo simpatico prestito oneroso che sembra non finire mai è l’accollo del mutuo che spessa si presenta allorquando i due coniugi si separano o divorziano e si domandano se potranno comunque continuare ad utilizzare pienamente le loro detrazioni fiscali.

Nuovo Decreto Sviluppo 2011 2012 contenente anche la proroga della rinegoziabilità del mutuo fino al 30 aprile 2012.


Valuta l'articolo
[Totale: 1 Media: 4]

31 Commenti

  1. buongiorno…tra pochi giorni faro la surroga del mio mutuo ma per vari motivi mi sono pentito…domanda dopo quanto tempo posso effettuare un’altra surroga?Grazie e buon fine settimana.Ivan

  2. salve
    tra poco effettuerò il rogito per l acquisto prima casa e ho scelto la credem come mia banca.
    dopo aver effettuato il preliminare è quindi aver dato circa 10 mila euro alla contro parte per la casa e aver ufficializzato tutto con il notaio, dopo alcune settimane la banca mi avverte che ci sono stati dei cambiamenti con i tassi e la rata si è alzata rispetto al preventivo fatto prima del preliminare.
    ora detto questo ormai non potevo ritirarmi dall accordo fatto con la contro parte avendo versato i soldi e ufficializzato tutto tramite notaio (avrei perso i soldi) quindi sto andando al rogito con una rata del cavolo.
    posso effettuare una surroga anche dopo alcuni mesi di mutuo?
    e se cosi fosse la polizza incendio e scoppio e la polizza vita fatta con la banca se potessi fare la surroga le dovrei rifare o ci sarebbe il passaggio da una banca al altra?

  3. Premetto che non ti devi scusare. Sno dell’avviso che stai apportando sodi al sisteema pagando degli interessi sul mutuo quidni dovresbbero essere contenti di spiegarti le cose. Se ti hanno cambiato le arte in tavola dopo averle definite insieme e hai pezze documentali in tal senso proiva a dirgli simpaticamente che farai una segnalazione alla banca d’italia. NOn tipensare che ci vuole tanto basta una raccomandata, e vedrai se non approfondiscono meglio se erano nelle condizioni di variarlo o meno. Considera che se la tua segnalazione va a segno a parte fargli perdere un bel pò di tempo per rispondere li espone a delle sanzioni molto ma molto care per cui accertati se hanno commesso effettivsmnte un’infrazione e condivdila con loro.

  4. …….Scusate, aggiungo anche che ho acceso anche il cc per ‘comodità’, e ho portato pure due ‘clienti’…..

  5. Buongiorno, ho fatto ‘preventivo’ su_______ il 16 febbraio 2015, contattati e fatto le ns valutazioni abbiamo deciso il da farsi, ad oggi 9giugno avremmo la data della surroga (comunicata ieri) dove l’atto sarà l’atto a fine mese corrente, nel frattempo, il tasso si è alzato di 0,24punti rispetto al preventivo di m.supermarket di febbraio,ci propongono un mutuo più conveniente ma per i primi due anni, poi il tax in teoria fissato all’atto dovrebbe essere mantenuto fino a fine ammortamento, ma per avere queste ‘agevolazioni’ c’è l’obbligatorietà di fare polizza protezione mutuo e ti dicono chiaramente che se porti una fatta per conto tuo lo spread è più alto, quindi sei alla fine costretto a fare come dicono loro, a tutto ciò chiedo se la nuova banca (sede centrale) sono assoggettati a penale per questa ‘lungaggine’o no? Il tasso di interesse se io non volessi aderire alla ‘promozione’ del mutuo fà testo il giorno dell’atto o al preventivo fatto sul sito? Perchè si continua a dire che la validità del tasso applicato è quello del giorno per il piano di ammortamento……(e non dico quanta documentazione fatta!!!) Grazie.

  6. Salve, sto facendo una surroga dà Venetobanca a Banca popolare di Verona.
    Nel precedente mutuo la mia casa é stata valutata 110,000 €
    e sono riuscita ad avere un mutuo di 83, 000 €, mi restano 76, 000 € dà pagare, ora la perizia me l ha valutata 80, 000 € e visto che non raggiungo l’ 80% mi fanno problemi.
    É normale ?

  7. Salve, ho due mutui per liquidità sulla stessa abitazione, è possibile fare la surroga. Grazie tommi

  8. La surroga di per sè deve avere zero spese, nemmeno deve accettare eventuali polizze vita, infortuni salute che avessero da proporle. Nel suo caso di quali costi sta parlando?
    I costi di istruttoria non ci dovrebbero essere.

  9. vorrei fare una seconda surroga dopo 2 aa, mi è stato detto che bisogna pagare le spese altrimenti non è possibile farla, vero?cosa mi consigliate?

  10. Se possibile vorrei una informazione. Ho richiesto, nel mese di dicembre, la surroga del mutuo alla BNL scegliendo di passare da un tasso fisso (BCC) al mutuo STOP con cap al 5,5%. In pochissimi giorni ho consegnato tutta la documentazione. Dopo diversi solleciti riesco a far inviare il perito per la stima che effettua il sopralluogo 11 febbraio, il 21 febbraio mi danno l’OK per la perizia e mi richiedono l’apertura del conto corrente e accredito dello stipendio, il 5 aprile mi comunicano la data del rogito per il 21 aprile.
    Problema: il giorno del rogito vengo a sapere che le condizioni sono variate, da circa 20 giorni, ora per stipulare devo accettare un cap al 5,70%, io naturalmente mi sono rifiutato di stipulare. Domanda: è corretto il comportamento della BNL che ha impiegato più di 4 mesi per arrivare alla stipula? faccio presente che non si sono verificati problemi nè di reddito nè di documentazione e nè ci sono stati ritardi da parte della banca cedente. Posso richiedere un risarcimento? Visto che sul foglio informativo rilasciato dalla BNL c’era scritto che nel caso il cliente rinunciasse prima del rogito avrebbe dovuto versare alla banca il 50% delle spese d’istruttori (non c’era però l’ammontare)può la banca BNL chiedere le spese d’istruttoria? e non essendo riportato un importo preciso potrebbe inventarsi l’importo? Vi ringrazio della disponibilità. Cordiali saluti.

  11. Vi ringrazio per la vostra collaborazione, e colgo l’occasione per chiedere un’ulteriore chiarimento. Ma la surroga può anche essere condizionata dalla liquidità? Nel senso che in banca parlano del fatto che se fosse stata solo la surroga forse ci sarebbe stata la delibera.Quindi loro sostengono che la liquidità richiesta in aggiunta alla surroga ha condizionato anche il non avere la surroga.Ma è possibile secondo voi che avendo presentato la domanda il 16 novebre,consegnati gli ultimi documenti il 17 e la pratica è stata inserita nel loro terminale il 26 novembre, ho ricevuto dopo due mesi una risposta?Ma una domanda di delibera dalla banca centrale ha bisogno di due mesi per essere lavorata?Cmq la direttrice alla fine del discorso ha detto che lunedi vuole riesaminarla perchè nelle mie condizioni ci sono altri suoi clienti.Quindi da mie conclusioni fatte, ho solo capito che la mia pratica è quella di altri clienti è stata trattata solo in questa settimana e quindi ora loro non sanno come comportarsi perchè come regolamento interno devono concludere queste pratiche entro giorno 21.Il mio consiglio nei loro confronti è stato quello di rivolgersi alla banca centrare per chiedere una proroga delle loro scadenze perchè non è un problema mio occuparmi dei loro problemi e tempi burocratici.Lunedi quando ritornerò in banca cosa posso dire per fargli capire che non intendo recedere a quanto stabilito nel mese di novembre.Volevo anche informarvi che detta banca mi è stata consigliata da telemutuo e quindi cosa posso richiedere nei loro confronti.Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortese disponibilità.

  12. Vi ringrazio per la vostra collaborazione, e colgo l’occasione per chiedere un’ulteriore chiarimento. Ma la surroga può anche essere condizionata dalla liquidità? Nel senso che in banca parlano del fatto che se fosse stata solo la surroga forse ci sarebbe stata la delibera.Quindi loro sostengono che la liquidità richiesta in aggiunta alla surroga ha condizionato anche il non avere la surroga.Ma è possibile secondo voi che avendo presentato la domanda il 16 novebre,consegnati gli ultimi documenti il 17 e la pratica è stata inserita nel loro terminale il 26 novembre, ho ricevuto dopo due mesi una risposta?Ma una domanda di delibera dalla banca centrale ha bisogno di due mesi per essere lavorata?Cmq la direttrice alla fine del discorso ha detto che lunedi vuole riesaminarla perchè nelle mie condizioni ci sono altri suoi clienti.Quindi da mie conclusioni fatte, ho solo capito che la mia pratica è quella di altri clienti è stata trattata solo in questa settimana e quindi ora loro non sanno come comportarsi perchè come regolamento interno devono concludere queste pratiche entro giorno 21.Il mio consiglio nei loro confronti è stato quello di rivolgersi alla banca centrale per chiedere una proroga delle loro scadenze perchè non è un problema mio occuparmi dei loro problemi e tempi burocratici.Lunedi quando ritornerò in banca cosa posso dire per fargli capire che non intendo recedere a quanto stabilito nel mese di novembre.Volevo anche informarvi che detta banca mi è stata consigliata da telemutuo e quindi cosa posso richiedere nei loro confronti.Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortese disponibilità.

  13. Se c’è una proposta, da lei firmata per accettazione e con questa anche da parte della banca non hanno modo di modificarla, a maggior ragione se ci troviamo nell’ambito della surroga che, come avrai potuto leggere anche dagli altri post che trovi nel blog, deve anche essere a costo zero per il privato.
    In questo caso, a meno che non si siano tutelati con qualche clausola inserita nella proposta, che la invito a leggere con la dovuta attenzione, che potrebbe dargliene la possibilità.
    Tuttavia qualora questi elementi mancassero la banca può rendersi inadepinete, ma come soggetto inadmepiente deve risarcire il danno eventualmente cagionato e l’aumento del tasso non esiste, se non dietro sua scritta accettazione.

  14. Salve a tutti vorrei un informazione o meglio aiuto.Agli inizi di novembre ho richiesto una surroga piu liquidità alla BNL.Tale liquidità mi serve per terminare il pagamento di un’immobile aggiudicato tramite aste giudiziarie.La mia richiesta è stata inserita nel terminale della BNL il 26 novembre.A distanza di tutto questo tempo e dopo recenti solleciti mi rispondono che la banca centrale non delibera la mia richiesta.L’agenzia a cui mi sono rivolto non mi da informazioni precise in basa alla delibera, ma tenta solo di raggirarmi.Il motivo principale per il quale si sono piu volti contraddetti è che avendo ricevuto tantissime richieste di surroge o mutui, per via della promozione fatta nel mese di novembre(tasso fisso a 30 anni del 3,99%) adesso non riescono a gestirle, considerato che hanno anche loro dei termini di scadenza per completare la pratica.Dopo una lunghissima conversazione e dopo aver diciamo lottato mi viene detto dalla direttrice che lunedi la riesaminerà ma non mi può assicurare il tasso del 3,99%.Ma io ora mi chiedo, cosa centro io se loro non sanno organizzarsi.Per quale motivo per problemi loro io devo accettare un’altro tasso considerato che la mia richiesta è stata presentata in tempo utile..A chi mi posso rivolgere per sapere come comportarmi considerato che a fine mese mi scadono anche i termini del pagamento?se me lo dicevano in tempo utile mi sarei rivolto ad un’altra banca…Vorrei sapere anche se è un comportamento corretto..

  15. ciao a tutti
    io sto cercando per la seconda volta di surrogare il mutuo.prima con BPM che voleva per forza farmi pagare una polizza vita per farmi la surroga,alla quale ho rinunciato.adesso da circa due mesi con BNL che mi dice che non ho le garanzie di reddito perchè dal 2008 sono in mobilità. ho fatto presente che da gennaio 2011 andrò in pensione con 40 anni di anzianità .Ho chiesto che un mio figlio può farmi da garante.cosa posso fare per tutelare un mio diritto?

  16. x Roberto: grazie per la tua risposta!
    Ma ing direct hanno rifatto il bonifico con la data corretta. E a Credem l’ultimo bonifico risulta con la data corretta, 18 giugno.

  17. in risposta ad Emilio non mi sembra normale questa attesa o meglio è normale per le banche che non vogliono fare la surroga; affidati ad un consulente e senza grossi spese se la pratica è fattibile riesci ad avere la delibera in tempi brevi.

    x Ania: da quel poco che ho capito mi sembra che l’errore sia della Ing Direct (valuta 11 giugno).

  18. In data 18 giugno 2010 abbiamo effettuato la surroga del mutuo. Siamo passati dalla banca Credem (che io odio e non raccomanderà mai a nessuno al mondo!) alla banca Ing direct.
    La nuova banca ing direct ha effettuato il bonifico a favore della banca Credem con data valuta errata. In seguito, accorgendosi dell’errore, ha rifatto il bonifico con la valuta corretta (18 giugno). Questo secondo bonifico è stato effettuato in data 28 giugno. Nel frattempo è passato il giorno di addebito della nostra successiva rata in Credem (che non dovevamo pagare) e la banca Credem ha prelevato 1.000 euro dal nostro conto.
    Dopo aver ricevuto il bonifico corretto da parte della ING direct con la data di valuta 11 giugno, Credem ci ha rimborsati i soldi ma solo 800 euro.

    In pratica abbiamo pagato gli interessi a tutte e 2 banche per un periodo di 10 giorni. Non riusciamo capire come si può risolvere questa situazione. La banca Ing direct ci dice che da parte sua la pratica è completata e la banca Credem dice che da parte sua non possono fare altrimenti che prendere questa differenza di 200 euro di interessi.

    Cosa si può fare secondo voi?

  19. Salve vorrei una informazione.
    3 mesi fa ho effettuato una richiesta di surroga del mutuo; Ancora oggi non ho avuto notizie riguardo la valutazione(POSITIVA O NEGATIVA) da parte del nuovo istituto di credito.
    Chiedo; gentilmente,questa attesa è normale?.
    Grazie anticipatamente
    Emilio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 1 Media: 4]
error: Questo contenuto è protetto