La fattura del professionista spesso genera una serie di problemi relativamente alle diverse voci che devono essere inserite, l’aliquota iva applicabile, le ritenute d’acconto, i rimborsi spese, la cassa di previdenza ecc, ecc. Scarica la Guida alla compilazione della fattura dove trovate non solo i diversi casi che si pososno presenare nella compilazione della fattura a seconda dell’appartenenza o meno ad uno dei regimi ordinari, delle nuove iniziative imprenditoriali o del regime dei minimi ma anche le diverse casistiche che si possono preentare i temrini di rimborsi spese a piè di lista i anticipi al cliente.

Vi forniamo pertanto una tabella riepilogativa con cui verificare quali voci sono soggette ad iva e a ritenuta d’acconto.

In seguito vi forniamo gratis un modello per creare la fattura di un professionista comprensiva di tutte le voci che possono essere inserite.

In questo modo sarà possibile risalire dal lordo al netto.

GUIDA FISCALE ALLA FATTURAZIONE

Vi ricordiamo inoltre che nella contrattazione la somma che generalmente il profesionista contratta con il cliente fa riferimento sempre alla prima riga della fattura, ossia agli onorari.