HOMEPAGE / Accertamenti e cartelle di pagamento / Modello Istanza di rateizzazione dei debiti verso Equitalia dalle cartelle di pagamento

Modello Istanza di rateizzazione dei debiti verso Equitalia dalle cartelle di pagamento

rateizzazione cartelleNel seguito vi inoltro un modello per presentare istanza (*)  di riammissione alla rateizzazione qualora foste decaduti dal beneficio per non aver pagato oltre le otto rate come avevamo ampiamnto discusso nell’articolo dedicato appositamente alla richiesta di rateizzazione del debiti tributari sulle cartelle di pagamento Equitalia che potrebbe esservi molto utile. Lo stesso modello lo potete riadattare anche per la richiesta iniziale dei debiti fiscali.

Vi allego la documentazione messa a disposizione da Equitalia S.p.A.

Prima-istanza-piano-ordinario-per-debito-fino-a-50-mila-euro

Prima-istanza-piano-ordinario-persone-fisiche-e-ditte-individuali-per-debiti-superiori-a-50k-euro-e-piano-straordinario

Prima-istanza-piano-ordinario-societa-di-persone-e-altri-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Prima-istanza-piano-ordinario-societa-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Prima-istanza-piano-ordinario-fondazioni-liriche-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Istanza-successiva-piano-ordinario-per-debito-fino-a-50-mila-euro

Istanza-successiva-piano-ordinario-persone-fisiche-e-ditte-individuali-per-debiti-superiori-a-50k-e-piano-straordinario

Istanza-successiva-piano-ordinario-societa-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Istanza-successiva-piano-ordinario-fondazioni-liriche-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Istanza-successiva-piano-ordinario-societa-di-persone-e-altri-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario Istanza-estensione-piano-a-120-rate-fondazioni-liriche

Istanza-proroga-piano-ordinario-per-debito-fino-a-50-mila-euro

Istanza-proroga-piano-ordinario-persone-fisiche-e-ditte-individuali-per-debiti-superiori-a-50k-euro-e-piano-straordinario-per-debito

Istanza_proroga_piano_ordinario_societa_per_debito_superiore_a_50_mila_euro_e_piano_straordinario

Istanza-proroga-piano-ordinario-fondazioni-liriche-per-debito-superiore-a-50-mila-euro-e-piano-straordinario

Istanza_proroga_piano_ordinario_societa_di_persone_e_altri_per_debito_superiore_50_mila_euro_e_piano_straordinario

modelli per la rateizzazione per le cartelle di pagamento Equitalia S.p.A.

Vi ricordo una cosa importante ossia che questa istanza andrà presentata entro il 31 luglio 2015 e vi consentirà di essere riammessi al beneficio della rateizzazione ma solo a patto che successivamente non ne salterete più di due altrimenti decadrete al beneficio della dilazione concesso.

Spett.le Equitalia S.p.A. di ……………………………

Sportello di …………………………….

ISTANZA DI RATEAZIONE AI SENSI DELL’ART. 11-bis DEL DECRETO LEGGE N. 66/2014(così come m odificato dalla legge 27/02/2015, n. 11 – conversione del decreto legge 31/12/2014, n. 192)

Il/La sottoscritto/a………………………………………… nato/a ………………..………………. (Prov……..) il…..……………..………. codice fiscale………………………… e residente in Via …………………………………………………….……………………… (Prov……..) indirizzo ……….…………………… C.A.P..….……… ……………………………. telefono………………. fax ………………… e-mail/PEC…….……………………………………..

(Barrare una delle seguenti caselle)

  • in proprio (allegare fotocopia del documento valido di identità)
  • in qualità di rappresentante legale della/o (allegare visura camerale della società dalla quale si evince che siete voi gli attuali legali rappresentanti, oltre fotocopia del documento valido di identità)
  • in qualità di titolare della ditta individuale

……………………………………..…………. codice fiscale/p.iva …..…………………………… con sede legale in …………………..……………….………………..…………….  (Prov……….) indirizzo, via…………… ………………..……………………….………………… C.A.P ………..…… telefono …………..………………fax, email/PEC…………………………,

Visto l’articolo 11-bis del decreto legge n. 66 del 2014 (così come modificato dalla legge 27/02/2015, n. 11 – conversione del decreto legge 31/12/2014, n. 192) secondo il quale:

«1. I contribuenti decaduti dal beneficio della rateazione previsto dall’articolo 19 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, possono richiedere la concessione di un nuovo piano di rateazione, fino a un massimo di settantadue rate mensili, a condizione che:
a) la decadenza sia intervenuta entro e non oltre il 31 dicembre 2014;
b) la richiesta sia presentata entro e non oltre il 31 luglio 2015.

2. Il piano di rateazione concesso ai sensi del comma 1 non è prorogabile e il debitore decade dallo stesso in caso di mancato pagamento di due rate anche non consecutive. A seguito della presentazione della richiesta del piano di rateazione, non possono essere avviate nuove azioni esecutive. Se la  rateazione è richiesta dopo una segnalazione effettuata ai sensi dell’articolo 48-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n.602, e successive modificazioni, la stessa non può essere concessa limitatamente agli importi che ne costituiscono oggetto. 3. (omissis)»

DICHIARA

di essere decaduto dal beneficio della rateazione, entro la data del 31 dicembre 2014, con riferimento alla/e seguente/i/ cartella/e di pagamento, avviso/i di accertamento esecutivo/i emesso/i dall’Agenzia delle Entrate/Dogane e Monopoli, ovvero avviso/i di addebito emesso/i dall’Inps: Prendete il numero della cartella blu riportato in ogni pagina.

n. ……………………….…….n. …….……………………….n. ….………………………….

n. ……………………….…….n. …….……………………….n. ….………………………….

n. ……………………….…….n. …….……………………….n. ….………………………….

• di non aver depositato un accordo di ristrutturazione (art. 182 bis R.D. n. 267/1942 – “legge fallimentare”) o presentato una domanda di concordato preventivo (art. 161 R.D. n. 267/1942 – “legge fallimentare”).

CHIEDE

 la concessione di un nuovo piano di rateazione, in n. ….….. rate mensili. Ai fini della presente istanza, il/la sottoscritto/a dichiara di eleggere domicilio presso…………………………….. indirizzo ………………………………………. Città ………….…………………..……. (Prov……….) C.A.P.…….……. telefono .……………………… fax …………..……………… e-mail …………………………………………

Chiede che ogni comunicazione venga effettuata preferibilmente presso il seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata ………………………….. Si impegna, inoltre, a comunicare le eventuali variazioni successive ¹ e riconosce che Equitalia ………….……. non assume alcuna responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario presso il domicilio eletto.

(1) Attenzione: eventuali comunicazioni al riguardo dovranno contenere espresso richiamo al numero di protocollo assegnato alla presente istanza.

Il/la sottoscritto/a autorizza Equitalia …………(riprendere l’intestazione) al trattamento dei propri dati contenuti nell’istanza e nei relativi allegati, ai sensi del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, per le finalità connesse e strumentali alla trattazione della presente istanza, in quanto, in mancanza di tale autorizzazione, non sarà possibile procedere all’esame della richiesta di dilazione.

Luogo e data …………………………………………… Firma …………………………………………………….

(*) Modello rivisitato sulla base del modello reso disponibile sul Sole24ore del 4 marzo 2015
Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

8 commenti

  1. ho pagato meta delli importo mo ho dovuto bloccare ora mi scaduto anche la reatizazione di ottobre 2015 non so piu cosa fare datemi un consiglio grazie

  2. Impedimento coercitivo ?!? In questo caso non diciamo eresie…

  3. Vorrei un consiglio su chi appoggiarmi senza paura di sciacallaggio

  4. Al ricevimento dell’ingiunzione al pagamento avevo 30 gg. di tempo per pagare altrimenti ipotecavano l’immobile quindi necessariamente ho dovuto iniziare a pagare rateizzazione, leggo che se inizi a pagare non puoi più fare ricorso e devi pagare coattivamente. Se ci sono i presupposti per un ricorso per prescrizione delle cartelle ho diritto a farlo avendo dovuto subire un impedimento coercitivo e non per mia volontà? Grazie

  5. Il pignoramento non si può rateizzare ma la cartella che lo ha generato si. Si rechi presso Equitalia e faccia domanda di rateizzazione se ancora è nei termini per poterla presentare o richiedere una proroga.

  6. si potranno rirateizzare debiti con rateizzazioni decadute in aprile?si può rateizzare l’importo di un atto di pignoramento di un credito presso terzi?
    potrei per favore avere presto una risposta
    grazie

  7. Si può fare qualcosa per un contribuente con una rateazione decaduta dopo il 31/12/2014?
    Grazie

  8. COME FA UN CONTRIBUENTE A RICHIEDERE UNA 2A RATEAZIONE IN SOLE 72 RATE SE NON E’ RIUSCITO A PAGARE LA/LE PRECEDENTI ???
    72 RATE PER CIFRE ALTE SONO POCHE, OPPURE UNO DEVE FIRMARE SAPENDO DI NON RIUSCIRE A PAGARE????

Per domande su casi specifici o personali, CLICCA QUI
I commenti qui sotto sono dedicati solo a correzioni e suggerimenti in merito al testo dell'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.