Bollo auto Lombardia

Il bollo auto è spesso considerato una seccatura per molti automobilisti, soprattutto quando si tratta di capire come calcolare e pagare questa tassa. In Lombardia, Trattandosi di una tassa di tipo regionale, anche in Lombardia il bollo auto deve essere pagato annualmente per poter circolare con un veicolo sulle strade. In questo articolo, esploreremo come si calcola il bollo auto in Lombardia, come verificare il pagamento e cosa fare in caso di eventuali problemi o domande.

Pagamento del bollo in Lombardia

Tutti i cittadini della Lombardia proprietari, usufruttuari, acquirenti o semplici utilizzatori di veicoli in locazione a lungo termine sono tenuti al versamento della tassa di circolazione. Il pagamento del bollo auto in Lombardia può essere effettuato in diversi modi.

Uno dei modi più semplici è quello di pagare online attraverso il sito web della Regione Lombardia. È anche possibile pagare presso gli uffici della Motorizzazione Civile o tramite home banking. Tra le altre modalità di versamento dell’imposta di bollo si annoverano anche:

  • punti vendita Sisal e Lottomatica
  • Uffici Poste Italiane
  • Sportelli ATM abilitati
  • sito ACI
  • app IO
  • sito Agenzia delle Entrate

In ogni caso, qualsiasi sia la modalità scelta è importante conservare la ricevuta del pagamento in caso di eventuali controlli futuri.

Domiciliazione del bollo in Lombardia

La domiciliazione del bollo auto in Lombardia è un servizio che consente di pagare il bollo in modo automatico,e senza doversi preoccupare di verificare le scadenze o recarsi presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Si tratta di un sistema di pagamento automatico basato sull’addebito diretto dell’importo sul proprio conto corrente bancario o postale.

Per attivare la domiciliazione del bollo auto in Lombardia è possibile usufruire della modalità cartacea o online. Nel caso di modalità cartacea sarà necessario spedire il modulo debitamente compilato via posta ordinaria (non raccomandata), all’indirizzo REGIONE LOMBARDIA – Casella Postale 11048 – 20124 MILANO.

La richiesta di domiciliazione del bollo auto alla regione Lombardia può essere effettuata anche direttamente online dalla sezione “Domiciliazione” presente della propria Area Personale Tributi, alla quale si può accedere tramite SPID, CIE o CNS.

Una volta attivato il servizio, l’importo del bollo verrà addebitato automaticamente sul proprio conto corrente alla scadenza del pagamento. Il vantaggio di attivare la domiciliazione è duplice: da un lato sarà possibile ottenere uno sconto del 15% sull’importo da corrispondere, dall’altro sarà possibile evitare eventuali sanzioni e interessi per ritardi o mancato pagamento.

La domiciliazione del bollo sarà attiva fin dalla prima scadenza se l’inoltro avviene entro la fine del mese precedente a quello di scadenza: per fare un esempio se il termine di pagamento è il 30 aprile del 2023, la richiesta di domiciliazione deve avvenire entro il 31 marzo 2023. Nel caso di invio tramite posta ordinaria invece la richiesta dovrà avvenire entro il 15 del mese precedente alla scadenza,

Come verificare il pagamento del bollo auto regione Lombardia

Se desideri verificare lo stato del pagamento del bollo auto è possibile collegarsi al sito web della Regione Lombardia, nella sezione Tributi. È sufficiente inserire il numero di targa del veicolo e il proprio codice fiscale per verificare se il pagamento è stato effettuato e se ci sono eventuali posizioni debitorie. In caso di dubbi o problemi, è possibile contattare l’ufficio preposto alla riscossione del bollo auto in Lombardia per chiedere assistenza.

Calcolo Bollo Auto Regione Lombardia

Il calcolo del bollo auto in Lombardia dipende da diversi fattori, come la categoria del veicolo (auto, moto…), la destinazione d’uso (trasporto persone o merci) e i dati tecnici come la classe ambientale, il tipo di alimentazione, la portata, il peso complessivo e la potenza in kW del motore. In generale, i veicoli con emissioni più elevate e potenza maggiore dovranno corrispondere un importo più elevato. L’importo minimo del bollo auto in Lombardia è di 20€.

Per calcolare esattamente il bollo auto in Lombardia, è possibile utilizzare il calcolatore ufficiale disponibile sul sito web della Regione Lombardia o in alternativa utilizzare il servizio ACI. Inserendo le informazioni del veicolo si otterrà l’importo esatto del bollo da pagare. Qui il tariffario del bollo auto 2023 della Regione Lombardia.

Esistono tuttavia alcuni veicoli  esenti dal pagamento del bollo auto in Lombardia. A tal proposito è importante verificare la propria situazione per capire se il proprio veicolo rientra in queste categorie.

Agevolazioni e Esenzioni Bollo Auto Lombardia

La Regione Lombardia ha previsto alcune agevolazioni e esenzioni al pagamento della tassa di circolazione.

Per quanto riguarda le agevolazioni, i veicoli elettrici e ibridi beneficiano di una riduzione dell’importo del bollo. Nello specifico i veicoli fino a 100 KW appartenenti alle categorie M1 e N1 a doppia alimentazione (benzina/elettricità, GPL/elettricità), immatricolati nuovi di fabbrica, dal 1° gennaio 2023, possono usufruire di una riduzione del 50% per 5 anni a decorrere da quello di immatricolazione; i veicoli ibridi o con doppia alimentazione omologati dal costruttore o a seguito di installazione successiva di impianto (gas naturale, GPL), invece hanno una tassazione determinata in base alla potenza massima del motore espresso in KW per il valore annuo pari ad Euro 2,58 (a prescindere dalla direttiva CEE riportata sulla carta di circolazione e dalla maggiorazione prevista per i KW eccedenti i 100).

Riduzioni del bollo sono previste anche per le seguenti categorie:

  • taxi: riduzione del 75%
  • auto destinate esclusivamente aa scuola guida: riduzione del 40%
  • auto adibite a noleggio con conducente per trasporto persone: riduzione del 50%
  • autobus adibiti a noleggio con conducente: riduzione del 30%

È prevista invece l’esenzione dal bollo per:

  • persone con disabilità
  • ONLUS
  • autobus per servizi pubblici di linea
  • ambulanze
  • veicoli in dotazione fissa ai Corpi Armati di Stanzo
  • Veicoli destinati a azioni di Protezione Civile e Vigilanza Ecologica
  • auto di agenti diplomatici e consolari
  • auto della Giunta e del Consiglio Regionale
  • veicoli a idrogeno
  • minicar e ciclomotori
  • auto con più di 30 anni
  • moto con più di 20 anni
  • veicoli storici iscritti nei registri Automotoclub Storico Italiano, Stoico Lancia, Storico Fiat, Storico Alfa Romeo e Federazione Motociclistica Italiana

Per un elenco esaustivo si invita a consultare il sito della Regione Lombardia.

Scadenza del bollo Regione Lombardia

Le scadenze per il pagamento del bollo auto in Lombardia variano in base alla data di immatricolazione del veicolo.

In generale, per i veicoli immatricolati per la prima volta, la scadenza è fissata al mese successivo alla data di immatricolazione del veicolo. La targa viene registrata sui sistemi regionali alcuni giorni dopo l’immatricolazione. Da quel momento è possibile effettuare il pagamento online o presso i canali autorizzati. Per gli anni successivi la scadenza è entro l’ultimo giorno del mese in cui il veicolo è stato immatricolato.

Per i veicoli immatricolati prima del 2004 la scadenza è stabilista in occasione dell’immatricolazione.

Per avere una maggiore chiarezza sulla scadenza del bollo auto per il proprio veicolo, è possibile verificare i dettagli sul sito della Regione.

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati