Auto e redditometro: la cilindrata incide sul calcolo, sui controlli e sull’acquisto esempi

redditometroooAi fini del calcolo del redditometro acquistare una macchina può incidere molto ai fini della ricostruzione del reddito minimo presunto o di quello accertabile a causa dei pesi che sono attribuiti alle diverse autovetture in relazione ai cavalli fiscali e quindi alla cilindrata. Non solo scrivo delle autovetture per due ordini di motivi: uno culturale legato alla tradizioni degli italiani a vedere nel possesso di un’auto sportiva un simbolo del porpio status sociale e più importante perchè è la stessa agenzia delle entrate a vedere nel possesso delle auto o poi vedremoa anche negli incrementi patrimoniali due indici preferiti rispetto agli altri. (cfr circolare  n.49 del 2007). ... CONTINUA

La nuova tassazione Irap sulle auto aziendali per professionisti, dipendenti, agenti e rappresentanti

La nuova tassazione Irap sulle auto aziendali per i professionisti, dipendenti per le auto in uso promiscuo ma non per gli agenti e rappresentanti di commercio subisce una drastica riduzione con l’introduzione della riforma Fornero del 2013 e qui cerco di dare quache chiarimento alle vostre domande. In questo articolo cerchiamo di evidenziare le conseguenze che tale riforma nella determinazione del valore della produzione netta che rappresenta la base imponibile su cui calcolare l’Irap secondo le proprie aliquote Irap regionali. Abbiamo visto come nella determinazione dell’Ires la deducibilità connessa all’utilizzo di veicoli scende dal 40% al 27,5% a partire dal 2013 quindi una riduzione netta delle 12,5%. Tale riduzione si applica sempre ai costi sostenuti e quindi limitatamente alle spese sostenute per l’acquisto, la gestione, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli autoveicoli di cui sono proprietari imprese o professionisti. ... CONTINUA

Aumento tasse sulle auto storiche (da 20 a 30 anni) e sulle moto

imagesCon la nuova legge di Stabilità 2015 il Legislatore ha aumentato le imposte e le tasse sugli autoveicoli storici e i motoveicoli (auto e moto sono definite STORICHE quando hanno un’età superiore ai 20 anni ma inferiore ai 30 anni, età minima perchè siano definite d’epoca).
In questo articolo vediamo di dare qualche chiarimento e rispondere alle vostre domande anche per capire quanto sarà l’impatto dei nuovi aumenti e cosa converrà di fatto per chi ha questi mezzi “vecchi” ma ancora non proprio d’epoca. ... CONTINUA

Leasing: la garanzia del consumatore

Le garanzie poste a tutela dei soggetti che stipulano contratti di compravendita, locazione finanziaria o leasing (ad esempio leasing di auto e macchine in leasing) sono contenuti sia desumibili sia all’interno delle disposizioni codicistiche (1519-bis al 1519-nonies) sia all’interno di specifiche disposizioni di legge come il caso del D.Lgs. n.24 del 2002 che recepisce e attua direttiva comunitaria 1999/44. ... CONTINUA

Deducibilità costi auto Professionisti con partita Iva

bollo auto usataIl regime di deduzione dei costi auto e della detrazione Iva per i titolari di partita Iva ha subito una drastica riduzione già dal 2013, con alcune differenze meno marcate per contribuenti minimi, per gli agenti e rappresentanti ed è fondamentale ai fini del calcolo delle tasse ed imposte da versare a fine anno e nelle scelte di acquisto degli automezzi. ... CONTINUA

La scheda carburante è obbligatoria? Come dedurre i costi di benzina e diesel

Scheda carburante per deduzione benzina, diesel, gpl, metanoL’acquisto della benzina mediante la scheda carburante consente di portare in deduzione il costo e la detrazione dell’Iva nella misura del 40% per l’utilizzo dell’auto o di qualsiasi mezzo di locomozione utilizzato nell’ambito dell’attività strumentale e secondo le percentuali che vedremo nel seguito. Preme ricordare che sono necessarie alcune accortezze per non incappare in errori che potrebbero compromettere la deduzione fiscale del carburante. ... CONTINUA

Quali sono le auto per il fisco: classificazione diverse per auto e moto ai fini Irpef, Ires, Iva

macchinina temperamatiteQuali sono le tipologie di veicoli per il Fisco italiano? Perchè a seconda del tipo di veicolo, il Fisco prevede un trattamento fiscale che può essere diverso ai fini della deducibilità dei costi per un professionista titolare di partita IVA, ai fini del reddito Irpef e ai fini del reddito delle società soggetto ad IRES. Ma non solo, perchè anche ai fini Iva vedrete che la classificaizone degli automezzi non è la stessa. ... CONTINUA