HOMEPAGE / Fisco Auto e Veicoli / Pagamento BOLLO auto in 3 mosse

Pagamento BOLLO auto in 3 mosse

indexIl bollo auto scade ogni anno. Per il rinnovo del bollo dell’automobile vi diamo un metodo veloce per pagare in 3 mosse. La scadenza è vicina (fine mese) e  milioni di automobilisti dovranno versare la tassa automobilistica e dei chiarimenti pratici sono sempre utili.

Non credo sarà il costo del bollo auto a comprare la macchina che desiderate tuttavia se volete farvi un’idea di quanto costa potete effettuare in pochi secondi il Calcolo del bollo auto in base alla potenza

In 3 mosse si versa il bollo auto senza problemi

  1. Prendete il libretto di circolazione;
  2. Prendete la vostra carta di credito;
  3. Andate sul sito dell’ACI, precisamente utilizzate il servizio  Bollonet:

Il sito è quello ufficiale dell’ACI per cui il pagamento è sicuro, usate pure le vostre carte di credito o prepagate senza problemi: in pratica inserite la targa, il sistema vi calcola il bollo (senza ravvedimento nel caso di ritardo del versamento) e lo step successivo è l’indicazione dei dati per procedere al pagamento. Devo dire molto semplice e veloce come servizio. Se invece avete o usate l’home banking controllate bene perchè molte banche lo mettono a disposizione nell’elenco dei servizi, per cui basta che andiate ad inserite il numero della targa e vi propongono la somma da versare: semplice vero!

Entro quando versare il rinnovo del bollo

dovrete versare il bollo scaduto  nel  mese  precedente,  il bollo auto può essere pagato per uno o due periodi fissi quadrimestrali o per l’intero anno. La data di decorrenza è il primo settembre di ciascun anno.

Quali sono i veicoli, auto che devono procedere al rinnovo del bollo di circolazione

Autovetture e autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone che siano alimentate a benzina, GPL, metano che abbiano una potenza effettiva superiore a 35 KW (desumibile quest’ultima dal libretto di circolazione consegnatovi al momento dell’acquisto sia da privati si dal concessionario), ma anche le auto a noleggio senza conducente, o con alimentazione a gasolio privi  delle  caratteristiche  tecniche  sopra indicate, con potenza effettiva superiore a 35 KW.

Altre modalità di pagamento Il pagamento del Bollo può essere effettuato presso le delegazioni ACI, presso le ricevitorie e tabaccherie autorizzate, ma servendosi del più comodo home banking con cui devo dire ci si impiega veramente poco senza fare file, non trovare la tabaccheria convenzionata o disposta a farlo o che non accetta solo contanti, ecc.

Personalmente è preferibile fare tutto tramite home banking anche se non è prevista la modalità del pagamento in ritardo che devo dire, tra gli amici riscontro come una cosa che capita spesso, per cui se non avete proceduto al versamento del rinnovo del bollo auto entro i termini naturali di scadenza caso in cui dovrete procedere ad una sorta di ravvedimento operoso sul bollo pagando così una sanzione minimia invece di attendere una multa per ritardato versamento dalla regione che è ben più salato. In alternativa anche presso gli sportelli di qualcunque posta Italiana o ricevitorie  del  lotto Vi dovrebbe, almeno la mia regione lo fa, arrivare la comunicazione di preavviso di scadenza in cui sono riepilogate gran parte di queste informazioni.

Calcolo del Bollo auto

Calcolare il bollo è semplice in quanto qualora andiare sul sito è l’ACI ad offrire il servizio Bollonet. Vedrete che basta inserire targa e numero di carta di credito e vi inviano sulla casella di posta elettronica il bollo delle vostra auto. Questione di pochi minuti. Magari almeno quando si paga fossero così veloci i tempi (proprio come da Equitalia :-)))

Vi segnalo questa serie di link molto utili in cui trovate il:

Per analizzare le singole fattispecie comunque potete consultare gli articoli relativi a:

Non sono previste modalità di rateizzazione del bollo a differenza di tante altre tasse o imposte.

Pagamento del Diritto fisso  dai concessionari

La stessa scadenza è prevista anche per la comunicazione periodica degli elenchi relativi ai veicoli presi dai privati per la rivendita in modo da sospendere il decorso del termine di scadenza del bollo dietro pagamento del diritto fisso di € 1,55 per ciascun veicolo.

Vi segnalo comunque anche altri articoli che vi possono interessare come quello dedicato alla esenzione del bollo auto in cui trovati i vari casi di esenzione dalla tassa automobilistica

Per le auto usate: Verifica dei bolli auto pagati passati

Andando nel link qui di seguito potrete facilmente verificare la correttezza e la regolarità dei pagamenti effettuati sul bollo auto negli anni precedenti l’acquisto per non aver sgradite sorprese un domani.

Verifica regolarità pagamento bollo auto usata

Bollo auto MINICAR

Infine vi segnalo anche l’articolo di approfondimento sul pagamento del bollo o tassa di circolazione sulle MINICAR

Riferimenti normativi D.M. 18 novembre 1998, n. 462 D.M. 29 aprile 1999

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.