HOMEPAGE / Fisco Auto e Veicoli / Lavoratore Autonomo nel regime Forfettario: acquisto vendita auto usata

Lavoratore Autonomo nel regime Forfettario: acquisto vendita auto usata

Vediamo il caso della compravendita di un’auto usata da parte di un lavoratore automa  che non ha detratto l’Iva al momento dellacqsuito essendo un contribuente minimo operante in un regime forfettario di determinazione del reddito che prevede il versamento di una imposta sostitutiva.

Domanda

Buongiorno, sono una lettrice e seguo con molto interesse i Vostri articoli. Vi ringrazio per le informazioni che pubblicate. Sono una psicologa del lavoro, con partita iva. Ho un quesito relativo alla vendita della mia auto e all’acquisto di una nuova.
La mia commercialista ed il concessionario hanno provato ad aiutarmi, ma ho paura di sbagliare e Voi mi sembrate piu aggiornati e competenti.
Con la presente chiedo gentilmente qualche suggerimento da parte Vostra.
Spero perdonerete la lunghezza della email, ma ho inteso che è un caso un po’ particolare e che prevede un conteggio tra varie clausole e normative.
  • Nel 2014 avevo il regime dei minimi (5%) e ho acquistato una fiat 500 twinair usata: ho scaricato le spese di acquisto al 50%, poichè è un bene ad uso promiscuo e non ero soggetta ad iva.
  • Dal 2018 sono nel regime ordinario: tassazione 25% circa e soggetta ad iva.
Ho capito che sarebbe meglio vendere la mia auto ed acquistarne una nuova entro il 2018, poichè il prossimo anno probabilmente con il cambio di legge riuscirò a tornare nel regime agevolato/forfettario (speriamo!!): non mi interesserà scaricare le spese e non sarò soggetta ad iva.
Il quesito è: vorrei capire le alternative e modalità diverse per una compravendita in cui ho il massimo risparmio monetario e la miglior convenienza fiscale, tenendo presente la deducibilità e le varie modalità di fattura di acquisto e vendita.
Gentilmente, chiedo verifica delle informazioni descritte qui di seguito e la Vostra proposta di una soluzione interessante per me.
  • Quando venderò la mia 500 dovrò emetterre una fattura esente iva (art.10 comma 27 quinques dpr 633) e mi farà reddito al 50%. Su questo reddito pagherò il 25% di tasse. Mi hanno detto che mi converrebbe vendere la 500 ad un privato.. E se la vendessi ad un salone cosa dovrei fare?
  • Quando acquisterò la mia nuova auto usata (vorrei una a1 sportback diesel) potrò dedurre il 20% della spesa.
Preferirei acquistare l’auto da un salone per sicurezza. Mi consigliate di fare la compra/vendita nello stesso salone, o è meglio che io mi cerchi un privato per la vendita della mia auto? Quali sono le conseguenze o le mie esigenze fiscali?
I miei quesiti sono (troppi)
  • Mi conviene riparare l’auto dalla grandine (ho una polizza che coprirebbe il costo), aumentando così il valore della mia 500, ma anche il mio fatturato su cui pagare il 25% di tasse? Magari verso i privati sì e verso una concessionaria no?
  • Posso acquistare una auto con iva non esposta? Cosa comporta iva esposta o non esposta nel mio caso?
  • Mi hanno detto di non fare il leasing. Io credo acquisterò pagando subito tutto il costo con i miei soldi (senza finanziamento). Così posso scaricare tutto quest’anno.
  • Mi hanno detto che è uguale intestare a me, o alla mia partita iva la nuova auto.
  • Il costo di partenza della nuova A1 sarà di circa 16.000 €. La mia auto dovrebbe valere circa poco più di 4.000 € da Quattroruote, ma sugli annunci è vendibile a 6.000 €, ovviamente magari efettuando le riparazioni che sarebbero circa 1.500 € (devo vedere se mi conviene, o se farò in tempo ad aggiustarla, prima di “darla dentro” al salone, ma dovrebbe anche essere coperta dall’assicurazione).. vorrei un consiglio da Voi anche su questo, grazie.
Proprio ieri ho individuato una auto di mio interesse presso un rivenditore che acquisterebbe la mia. Ho una lieve premura, perchè non vorrei perdere l’occasione.
Ho detto tutto?! :)
Sono molto in difficoltà perchè non riesco a trovare abbastanza informazioni, incrociando i dati (iva esposta o non esposta, aggiustare l’auto per aumentarne il valore, ma poi anche il mio reddito tassabile..). Ho proprio bisogno di capire tutte le varianti possibili e poi poter decidere quale sia la differenza di risparmio/convenienza.
Sono a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti.
Accetterò ogni Vostro suggerimento.
Potete anche pubblicare la mia richiesta, se lo ritenete interessante per altri professionisti, ma vorrei che non trasmetteste i miei dati sensibili.
Attendo con fiducia una Vostra pronta risposta in merito.
Grazie per la disponibilità e la pazienza.
Buona giornata e buon lavoro,

Risposta e chiarimenti

Prima di tutto sempre meglio riassumere il trattamento relativo alla compravendita di auto usata

Tabella Riepilogativa Vendita veicolo Usato

Acquisto bene nuovo 1a cessione Usato 2a cessione usato e successive cessioni
Data di acquisto Percentuale di detrazione Imponibile IVA Percentuale di detrazione  Imponibile IVA
Qualsiasi 0% 0% Esente art. 10 27-quinquies 0% Regime del margine 0%
Qualsiasi 100% 100% 21% 100% 100% 21%
fino al 31.12.2000 0% 0% Esente art. 10 27-quinquies 0% Regime del margine 0%
dal 1.1.2001 al 31.12.2005 10% 10% 21% 0% (1) Regime del margine 0%
90% Fuori Campo IVA
dal 1.1.2006 al 13.9.2006 15% 15% 21% 0% (1) Regime del margine 0%
85% Fuori Campo IVA
dal 14.9.2006 al 26.6.2007 % (in base all’inerenza) % inerenza 21%  0% se % inerenza < 15% Margine se % inerenza < 15%
100% – % inerenza Fuori Campo IVA 40% se % inerenza > 15% 40% se % inerenza > 15%
dal 27.6.2007 40%  (2) 40% 21% 40% 40% 21%
60% Fuori Campo IVA 60% Fuori Campo IVA

1) non applicabile se l’IVA (deducibile del 10% o 15%) è stata detratta;

2) da applicarsi nel caso in cui l’IVA, avendo presentanto l’istanza di rimborso entro il 20/10/2007, è stata detratta fino al 40%.

Poi spero di aiutarla con un esempio pratico che può riprendere peri modularlo nel suo caso

Esempio fatturazione cessione auto usata con Iva detratta al 40%

 Importo 
Imponibile Iva  15.000,00
Iva su corrispettivo  3.300,00
Prezzo corrisposto al concessionario  18.300,00
Iva detratta
Uso Prmiscuo 40%  1.320,00
Uso 100% strumentale/Inerente 100%  3.300,00
Prezzo rivendita (comprensivo di Iva)  8.000,00
Quota imponibile Fattura Vendita auto usata  2.941,18
Fattura vendita auto usata
Imponibile  2.941,18
Iva a debito su vendita  647,06
Totale Fattura  3.588,24

Tassazione Plusvalenza Vendita Auto Usata, PC, prodotti dei Lavoratori Autonomi con partita Iva

Valuta l'articolo
[Totale: 1 Media: 5]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.