Indicazione della residenza 730 2010

 

Si chiede di inserire nelle istruzioni, in merito alla residenza, la facoltà per il Caf (anche ai fini del controllo ex art.36-bis e 36-ter del DPR n. 600 del 1973) di richiedere il dato per poter rintracciare il contribuente avendo il dato aggiornato anno per anno.




 La residenza anagrafica deve essere indicata nel modello 730/2010 solo se il contribuente ha variato la propria residenza nel periodo dal 1° gennaio 2009 alla data di presentazione della dichiarazione stessa. La residenza si considera cambiata anche nel caso di variazione dell’indirizzo nell’ambito dello stesso Comune.

Si segnala che al paragrafo 1.8 “Presentazione al CAF o al professionista abilitato” delle istruzioni alla compilazione del modello 730/2010, è stato previsto che il CAF può richiedere al momento della presentazione della dichiarazione che gli vengano comunicati i dati relativi alla residenza anagrafica del dichiarante.

Tali dati, se richiesti, devono essere forniti in un documento distinto dalla dichiarazione e non nella sezione “residenza anagrafica” presente nel frontespizio del modello 730 2010. Gli stessi devono essere inseriti nel file della dichiarazione da trasmettere solo se il contribuente ha variato la propria residenza nel periodo dal 1° gennaio 2009 alla data di presentazione della dichiarazione stessa.


Potete visionare l’articolo dedicato anche alle novità relative al nuovo modello 730 2010 o Unico per la dichiarazione dei redditi dell’anno 2009, o anche consultare l’elenco delle spese da detrarre nella dichiarazione dei redditi.

 

 



Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]
error: Questo contenuto è protetto