Win For Life 2009 estrazioni vincenti ed esenti da imposte

Il nuovo gioco 2009 Win for Life che garantisce al vincitore con le sue estrazioni vincenti 4.000 euro mensili per 20 anni (non si chiama vitalizio) ma anche nel caso delle vincite ai giochi di Stato (lotto, enalotto, superenalotto, gratta e vinci, eccetera) le somme che ci accreditano sul c/c personale dell’interessato non vengono mai dichiarate pur tuttavia avendo già scontato imposte. Sarà necessario però mantenere copia del tagliando vincente e anche la copia del relativo bonifico effettuato.




Questo avviane in virtù dell’art. 10, comma 1, punto 6 del Dpr 633/72 in quanto il comma 1, lettera a) e c) della legge 388/2000 ha modificato l’articolo 10 e abrogato il comma 7 dell’articolo 74 del Dpr 633/72, uniformando il trattamento fiscale dei giochi di abilità e dei concorsi pronostici.

Tali vincite sono anche esenti Iva ai sensi dell’art. 30, comma 1, lettere a) e c), legge 388 del 23 dicembre 2000 (Finanziaria 2001), dall’1 gennaio 2001.

Buona fortuna con Win for Life! :-)


consulta le ultime estrazioni vincenti winforlife


Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

1 commento

  1. […] Win For Life 2009 estrazioni vincenti ed esenti da imposte Il nuovo gioco 2009 Win for Life che garantisce al vincitore con le sue estrazioni 4.000 euro mensili per 20 anni (non si chiama vitalizio) ma anche nel caso delle vincite ai giochi di Stato (lotto, enalotto, superenalotto, gratta e vinci, eccetera) le somme che ci accreditano sul c/c personale dell’interessato non vengono mai dichiarate blog: Tasse e Fisco | leggi l'articolo […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]
error: Questo contenuto è protetto