Paypal: hanno violato il tuo account? Ecco come risolvere subito

icona paypal e icona postepay A proposito di pagamenti online, da sempre il numero 1 al Mondo è Paypal. PayPal è una società americana che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet. In Italia ha sede a Milano dal 2007. Dal 2002 al 2015 è stata controllata da Ebay, fino alla scorporazione ed all’entrata in Borsa del Luglio scorso.

In tanti, in tutta Europa e quindi anche in Italia, esperti e non, lo utilizzano per acquistare o vendere online, oppure per farsi pagare o inviare pagamenti sicuri su Internet in generale, per prestazioni lavorative e non solo.

A qualcuno purtroppo, me compreso, sarà capitato di ricevere una violazione dell’account, a causa di un virus, di un malware o spyware, oppure di un hackeraggio vero e proprio che ha consentito di scoprire la password del vostro account in maniera criminale. Non entrano soltanto per rubarvi dei soldi, ma ancora più spesso per riciclare denaro, facendovi accreditare denaro sporco che poi gli stessi malviventi sposteranno su un altro conto o una carta di credito, aggiunta sul vostro conto Paypal a vostra insaputa.

Per fortuna per ogni operazione effettuata con il vostro account, vi arriva un’email che vi avvisa e vi fornisce un resoconto dettagliato per ognuna di esse. Vi consigliamo quindi di leggere sempre le e-mail che vi arrivano da Paypal (quelle vere, non i tentativi di pishing da chi si finge Paypal!), di modo da riuscire a bloccare subito tali operazioni, che in maniera molto veloce questa tipologia di criminali mette in azione.

Vi basterà entrare nel vostro account, e dalla sezione Contatti (in basso a sinistra) prendere visione del numero di telefono per i clienti italiani. Chiamate quindi il sevizio clienti Paypal ed avvisate dettagliatamente gli operatori di quello che vi è accaduto. Essi stessi vi bloccheranno subito l’account, che voi potrete immediatamente dopo sbloccare, reimpostando la password e le domande segrete, e nel giro 3 giorni lavorativi le operazioni in entrata ed in uscita non volute da voi, saranno annullate dal dipartimento anti-frode di Paypal, e la situazione del vostro account tornerà perfettamente uguale al momento che ha preceduto la violazione del vostro account (recupererete i vostri soldi!).

Una situazione insomma spiacevole, ma velocemente e facilmente risolvibile, senza conseguenze, anche se usate una carta PayPal prepagata. Mi raccomando però di ripulire i vostri pc (dai quali vi siete collegati al sito di Paypal), con antivrus, anti malware e spyware, per non essere esposti a nuovi attacchi in futuro.

 

Come chiudere la carta paypal gratuitamente?
Seguite queste indicazioni / procedura:

  1. svuota completamente la carta tramite buono amazon
  2. verifica che il conto è a zero
  3. chiama il numero 06/89329 per chiedere il recesso
  4. segui la procedura indicata per l’estinzione della carta paypal dal call-center
  5. entra subito dopo nell’area riservata carta lis
  6. cerca voce esplicita con scritto “ESTINZIONE”
  7. salva per sicurezza la schermata ( come prova dell’estinzione )
  8. meglio fare anche l’export excel tramite apposito tasto come ulteriore prova

 


Valuta l'articolo
[Totale: 5 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

articoli correlati

Valuta l'articolo
[Totale: 5 Media: 3]
error: Questo contenuto è protetto