HOMEPAGE / Varie su Fisco, Tasse, ecc. / Elenco PA Split Payment in XLS – Pubbliche amministrazioni (quasi 30 mila soggetti)

Elenco PA Split Payment in XLS – Pubbliche amministrazioni (quasi 30 mila soggetti)

dadi rossi per pagamenti percentualiQUI Potete scaricare l’elenco delle PA – Pubbliche amministrazioni in XLS ai fini dello Split Payment. Inaccettabile che il Dipartimento delle Dinanze si riduca a 3 giorni prima dell’entrata in vigore del nuovo perimetro di applicazione dello split payment o scissione dei pagamenti dell’elenco delle società che soddisfano i nuovi requisiti di ci all’articolo 17-ter del DPR n. 633 del 1972, comma 1 bis, lett. a), b) e c).

Tuttavia i file in xls da scaricare sono resi disponibili e suddivisi proprio in base alle definizioni e nel seguito riepilogati:

Elenchi aggiornati al 31 ottobre 2017

Società controllate di diritto, direttamente o indirettamente, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri (articolo 2359, primo comma, n. 1 del codice civile) aggiornato al 31/10/2017 New    

Società controllate di fatto, direttamente o indirettamente, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri (articolo 2359, primo comma, n. 2 del codice civile) aggiornato al 31/10/2017 New    

Elenchi 2017

1)    elenco delle pubbliche amministrazioni inserite nel conto consolidato (punto A): disponibile qui;

2)    elenco delle società controllate di diritto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri (punto B) e delle società controllate da queste ultime (punto E): disponibile qui;
3)    elenco delle società controllate di fatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri (punto C) e delle società controllate da queste ultime (punto E) : disponibile qui;
4)    elenco delle società controllate di diritto dalle regioni, province, città metropolitane, comuni, unioni di comuni (punto D) e delle società controllate da queste ultime (punto E) : disponibile qui;
5)    elenco delle società quotate inserite nell’indice FTSE MIB della Borsa italiana (punto F): disponibile qui.
I soggetti interessati possono segnalare, entro il giorno 6 luglio 2017, eventuali mancate o errate inclusioni negli elenchi al Dipartimento delle finanze, che provvederà prontamente alla revisione degli elenchi stessi.

Le segnalazioni dovranno essere trasmesse alla seguente casella di posta elettronica: [email protected]

Guida all’applicazione dello Split Payment (Gratuita)

Riflessioni dovute

La prima riguarda senza dubbio il ritardo nella gestione di questo nuovo adempimento, inaccettabile senza scuse. Sotto proclami sulla semplificazione stanno complicando e svilendo una professione che oggi poco offre in termine di Know How e si riduce alla mera compilazione di elenchi o adempimenti di natura amministrativa di basso profilo consulenziale, con indubbie conseguenze sulla remunerabilità delle prestazioni offerte.

La seconda è il perimetro delle pubbliche amministrazioni coinvolte; mai immaginato potessero essere così tante e secondo me si sono anche sbagliati a inseguire la norma in così poco tempo. Quello che emerge è un quadro desolante del sovvenzionamento dello Stato alle imprese italiane per non parlare delle società la cui mission o i cui posti di lavoro che le caratterizzano non possono non prestare il fianco al compromesso politico e allo scambio di voti. Come più volte detto questo non poterà a nulla se non alla creazione di un popolo di amministrativi remunerati direttamente o indirettamente dallo Stato dal basso profilo professionale e a danno del Sistema Italia.

Quasi 30 mila soggetti tra imprese di piccole, medie e grandi dimensioni che attingono e subiscono l’influenza dello Stato a mio avviso sono troppo, come anche i costi connessi in termini di inefficienza che gravano su tutti i contribuenti Italiani. Dopo la pubblicazione di questo elenco dovrebbe essere forse il momento di riflettere sull’effettiva profittabilità di queste imprese e di quali siano i costi (organi amministrativi e di controllo e consulenziali) che orbitano intorno.

…Ops…. casualmente il sito sembra non raggiungibile al momento… non demordete arriveranno lo stesso… tra poco e saranno scaricabili direttamente qui. Anche dalla funzione ricerca sembra scomparsa la sezione dedicata alla scissione dei pagamenti…

Ravvedimento per lo Split Payment: regime sanzionatorio

visti i tempi così stretti come non segnalarvi l’articolo dedicato allo studio del regime sanzionatorio previsto per errori nell’applicazione dello Split Payment e il ravvedimento per lo split payment.

Codice Tributo versamento Iva con Split Payment

Valuta l'articolo
[Totale: 1 Media: 5]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.