HOMEPAGE / Liberi Professionisti / Calano gli interessi di mora sul mancato pagamento dei debiti

Calano gli interessi di mora sul mancato pagamento dei debiti

Il nuovo interesse di mora per il periodo primo gennaio – 30 gennaio 2011 (primo semestre 2011) è stato fissato all’1% più le maggiorazioni previste a seconda della tipologia e dell’oggetto del debito. Gli interessi di mora per ritardato pagamento per le somme iscritte a ruolo tramite cartelle di pagamento o avvisi di mora su multe sanzioni contravvenzioni scendono al 6,8358% dal 1 ottobre 2009, contro il precendente 8,4%.

Questo è quanto emerso all’interno del provvedimento direttoriale stabilito dall’articolo 30,  del Dpr 602/1973. Per l’aggiornamento è stata quindi interpellata la Banca d’Italia che ha comunicato la media del 6,8358, con riferimento all’anno 2008.

Scarica provvedimento

Tuttavia non tutte le tipologie di interessi sono soggette a questa riduzione. Per esempio la riduzione degli interessi di mora non si applica agli interessi di competenza degli enti pubblici previdenziali che sono disciplinati che sottostanno ad una diversa disciplina (art.27 del Dlgs 46/99).

Nuovo tasso di interesse di mora secondo semestre 2011 all’1,25%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.