HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / Sconto sui farmaci: lo scontrino parlante non perdona

Sconto sui farmaci: lo scontrino parlante non perdona

Lo scontrino parlante non perdona chi acquista farmaci e non indica il codice fiscale del destinatario: l’omessa indicazione non consente in alcun modo di detrarre la spesa medica sostenuta dal reddito per il 19%; è quanto ha confermato l’agenzia delle entrate nella circolare 18 del del 2009 diramata ad aprile.

Non saranno pertanto accettate eventuali autocertificazioni che al contrario erano consentitre lo scorso anno.

GLi altri elmenti da inserire nello scontrino sono la quantità e la qualità dei prodotti,  la natura e denominazione del farmaco o del medicinale.

Ci raccomandiamo pertanto di richiedere lo scontrino parlante direttamente al farmacista al momento dell’acquisto e di considerare pertanto che parte del prezzo di vendita andrà abbattuta della detrazione di cui beneficeremo in dichiarazione l’anno successivo.

Vi consilgio anche di consultare la guida alla compilazione del 730 o dell’Unico o anche l’elenco delle spese da scaricare nella dichiarazione dei redditi e da portare in detrazione dalle imposte dovute.

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.