HOMEPAGE / News ed Eventi / Un settore non in crisi? I regali di Natale su Internet

Un settore non in crisi? I regali di Natale su Internet

natale-albero Ben 9 milioni di italiani stanno facendo, hanno fatto o faranno i regali di Natale, in tutto o in parte, grazie ad Internet.
Sono già stati spesi infatti 3,5 miliardi di euro in Italia tra Novembre e Dicembre: arriveranno a 27 milioni gli ordini conclusi via Internet alla fine delle feste, con i settori di tecnologia, abbigliamento e accessori, oggetti di design e cosmetici che come al solito vanno per la maggiore, on-line.

W l’e-commerce, che anche negli anni di crisi economica ha continuato a crescere per vari motivi: in primis è possibile acquistare 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, evitare file ed attese noiose ed interminabili, ed acquistare articoli e prodotti che non sono più reperibili nei negozi su strada.

Pensate che nel 2014 erano state 7,4 milioni le persone a scegliere di acquistare su Internet per Natale (regali di Natale), secondo le stime di Netcomm e Human Highway questa volta si arriverà a ben 9 milioni di individui, con una crescita rispetto al passanto quindi, di circa il 22%. Scendendo nel dettaglio, per Natale gli acquisiti on-line, si prevede, che cresceranno in Italia del 16% rispetto all’anno scorso.

“Nel nostro Paese, la gran parte dei regali riguarderà prodotti tecnologici (smartphone, ma anche smartwatch, tv e tablet), capi di abbigliamento e accessori (borse e gioielli in primis), oggetti di design e cosmetici [……..] Sempre sull’online, andranno molto bene i libri (sia fisici e sia e-book), i giocattoli ed i prodotti enogastronomici di nicchia. Da quest’anno si ricorrerà sempre più al canale online anche per addobbare la casa con decorazioni natalizie uniche ed originali, e per acquistare il cibo legato alla tradizione (panettone, torrone, frutta secca) o vino (spumante), in vista del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno”, afferma Riccardo Mangiaracina, Direttore dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano.

Ed i vostri regali di Natale dove li comprerete?

Le spese di rappresentanza

Se avete la partita Iva ricordate che esistono le spese di rappresentanza qualora aveste intenzione di fare dei regali a qualche cliente. In tal modo potrete beneficiare della deduzione del costi qualora rispettiate le caratteristiche che troverete nell’articolo dedicato proprio alle spese di rappresentanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.