HOMEPAGE / News ed Eventi / Il 2015 è stato un anno positivo per iI mercato delle auto

Il 2015 è stato un anno positivo per iI mercato delle auto

auto aziendale dipendente fiscale In Europa l’Associazione dei costruttori auto può vantare per l’anno 2015 un incremento del 9,2% rispetto all’anno precedente, che diventa il 15,9% se si confrontano soltanto i dati di Dicembre 2015 e 2014, tanto da far esclamare allo centro studi Promotor: “Risultati oltre le aspettative”.

In tutto cioè,  sono avvenute 14.750 immatricolazioni di auto, il 9,2% in più del 2014. Nel mese di Dicembre le consegne sono state 1.153.982, con una crescita del 15,9% rispetto allo stesso mese dell’ anno precedente. I dati sono a cura dell’Acea, l’ associazione dei costruttori auto europei, e tengono conto di tutti i Paesi dell’Unione Europea, ed in più di quelli Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera).

Dicembre appunto è stato il mese più positivo dell’anno appena concluso, con un incremento davvero sostanzioso sulle vendite di auto, che possiamo snocciolare nel modo seguente: Spagna (+20,7%), Italia (+18,7%) e Francia (+12,5%) hanno registrato una crescita a doppia cifra, seguite da Regno Unito (+8,4%) e Germania (+7,7%).

Non bisogna però eccedere con l’ottimismo perchè, sempre secondo Acea, questi dati sono comunque ancora di parecchio inferiori rispetto ai livelli di pre-crisi, situazione che si cercherà invece di avvicinare proprio nel 2016, anno in cui siamo appena entrati, come peraltro è già successo in molti altri mercati.

Concludiamo il nostro articolo con Fca, cioè Fiat Chrysler Automobiles, che ha raccolto i suoi numeri in questo modo: “+18,3% in Italia, +7% in Germania, +13,9% in Francia e +29,5% in Spagna. Le vendite sono state trainate dall’ottimo andamento degli ultimi modelli lanciati, con la Fiat 500X e la Jeep Renegade tra le top ten europee del segmento. Brillano anche le Fiat 500 e Panda che dominano il segmento A (con il 27,7% di quota), mentre la 500L è la più venduta del suo segmento (83.300 registrazioni e quota al 22,5%). Jeep, invece, ha chiuso l’anno con il record di vendite nel mondo (quasi 1 milione 240 mila) ed un incremento del 113% in Europa”.

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.