HOMEPAGE / Incentivi agevolazioni fiscali / Bonus Fiscale 5.000 Euro per Assunzione Giovane Genitore under 35 dall’INPS come ottenerlo

Bonus Fiscale 5.000 Euro per Assunzione Giovane Genitore under 35 dall’INPS come ottenerlo

Pronta la nuova agevolazione fiscale 2011 che prevede un bonus per l’assunzione dei giovani genitori under 36 che sono iscritti nella banca dati dei giovani genitori istituita presso l’INPS per le imprese, le società ed in questa sede vi delineo chi può accedere e come si fa per richiedere ed ottenere il contributo.

Il titolo dell’agevolazione si chiama appunto accordo di collaborazione per l’attuazione delle misure incentivanti l’assunzione di giovani infratrentacinquenni ed il requisito fondamentale è l’iscrizione in questa nuova banca dati che trovate sul sito dell’INPS pertanto vi indico chi si può iscrivere alla banca dati.

Chi sono i soggetti che possono iscriversi
Prima di tutto al momento dell’iscrizione non dovrete aver compiuto 36 anni di età e naturalmente essere un genitore nel senso di avere la patria potestà di un minore sia esso figlio legittimo, naturale o adottivo. Per quello che concerne la tiplogia del contratto la versione definitiva ammette al beneficio solo per le assunzioni a tempo indeterminato, anche parziale, ovvero per la trasformazione a tempo indeterminato (anche con orario parziale) di un rapporto a tempo determinato. (confronta http://www.inps.it/bussola/VisualizzaDOC.aspx?sVirtualURL=/circolari/Circolare%20numero%20115%20del%2005-09-2011.htm&iIDDalPortale=&sAltriParametri=iIDNews=802)

Questi requisiti dovranno essere soddisfatti al momento di presentazione della domanda e mentre si sta per essere assunti. Qualora dovessero decadere dovrete comunicarlo e sarete cancellati dalla banca dati dei giovani genitori. La banca dati per l’occupazione dei giovani genitori è istituita presso il Ministero della Gioventù che ha previsto un fondo di 51 milioni di euro per incrementare l’occupazione giovanile di neo genitori di figli minori.

Qualora abbia avuto in passato una di queste occupazioni viene richiesta l’iscrizione dello stato di disoccupazione presso un Centro per l’Impiego.

Quali sono le imprese che non possono godere del bonus assunzioni per i giovani genitori
Sono esclusi dall’incentivo gli enti pubblici economici e non economici ed i datori di lavoro non qualificabili come imprenditori ai sensi del codice civile; rientrano invece nell’ambito dei beneficiari le imprese sociali previste dal decreto legislativo n. 155 del 24 marzo 2006.
Per potere assumere l’azienda non deve aver licenziato nei sei mesi precedenti per giustificato motivo oggettivo o per riduzione del personale o sospensioni dal lavoro o riduzioni dell’orario di lavoro per crisi aziendale, ristrutturazione, riorganizzazione o riconversione industriale,  eccetto i casi in cui questo sia stato finalizzato all’acquisizione di professionalità sostanzialmente diverse da quelle dei lavoratori licenziati o sospesi.

Il lavoratore assunto non deve essere stato licenziato, nei sei mesi precedenti l’assunzione, dalla medesima impresa ovvero da impresa collegata. Il beneficio è cumulabile con altri incentivi previsti dalle norme vigenti come gli incentivi per l’incremento per la produttività o altri che abbiamo visto in passato.

Ogni azienda inoltre non potrà sfruttarlo per più di 5 volte.

Quando si decade dal diritto al bonus assunzione INPS
Si decade quando non si soddisfano più anche uno solo dei requisiti e quindi al compimento dei 36 anni, quando i figli diventano tutti maggiorenni, o quando vi sia l’assunzione a tempo indeterminato (anche a tempo parziale o part time) che poi rappresenta la finalità del bonus o quando, caso più raro, si perde l’affidamento del minore.

Come Iscriversi alla banca dati INPS per i giovani genitori
Bisognerà andare sul sito dell’INPS www.INPS.it o da quel del dipartimento della Gioventù www.gioventu.gov.it istituito presso il ministero ed andare alla sezione servizi al servizio del cittadino/autenticazione con PIN/fascicolo previdenziale del cittadino / comunicazioni telematiche / invio comunicazioni / iscrizione banca dati giovani genitori.

Per iscriversi vi richiederanno, ma questo è chiaramente segnalato nelle pagina l’autenticazione al sito mediante sempre il solito procedimento di richiesta di registrazione ed invio della password nella vostra casella di posta elettronica. Terminato il procedimento di iscrizione vi rilasceranno un codice identificativo univoco.

Dal lato Aziende
Potrete assumere il giovane genitore inoccupato e richiedere mediante presentazione del’istanza on line sul sito dell’inps che trovate nella sezione del vostro cassetto previdenziale.

Il bonus non sarò direttamente rimborsato dall’INPS ma potrà essere fruito mediante il conguaglio del credito nella dichiarazione Uniemens e non dovrà essere superiore alla retribuzione maturata nel singolo mese dal lavoratore, ferma restando la permanenza del rapporto di lavoro attraverso l’indicazione di un codice di autorizzazione e particolari modalità di esposizione che saranno rese note in futuro.

Im precedenza aveavamo parlato anche del Bonus assuzione nel Decreto sviluppo 2011 ,altra forma di incentivo all’occupazione che potete leggere nell’apposito artioclo di approfondimento.

1 commento

Per domande su casi specifici o personali, CLICCA QUI
I commenti qui sotto sono dedicati solo a correzioni e suggerimenti in merito al testo dell'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.