HOMEPAGE / Energie rinnovabili / Finanziamento progetti edifici pubblica amministrazione con energie rinnovabili

Finanziamento progetti edifici pubblica amministrazione con energie rinnovabili

Il ministero dello sviluppo economico publica il bando, la dommanda e le specifiche tencniche richieste per la realizzazione di Impianti da Fonti Rinnovabili nell’ambito dell’attuazione del Programma Operativo Interregionale (POI) Energia per il tramite della Direzione Generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili ed efficienza energetica

A chi sonno destinati i fondi

I Fondi di 30 milioni di euro sono destinati alla realizzazione di impianti di proprietà delle Amministrazioni dello Stato, Regioni, Provincie, Comuni e Comunità montane in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Quanto vale il finanziamento

Le risorse messe a disposizione dal Ministero dello sviluppo eocnoico sono pari a 30 milioni di euro e sono destinate al finanziamento di progetti che potranno essere finanziati anche per il 100% del costo ammissibile.

Tale iniziativa, mediante il sostegno alla produzione ed all’utilizzo dell’energia da fonti rinnovabili, intende favorire la diffusione di una nuova cultura energetica tra la popolazione e promuovere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale locale. strumento attraverso il quale si è scelto di dare attuazione alle previsioni del Quadro Strategico Nazionale 2007-2013, la competente Direzione Generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili ed efficienza energetica Ministero dello Sviluppo Economico, quale organismo intermedio del POI, ha emanato un avviso pubblico per la presentazione di progetti da parte delle Amministrazioni delle Regioni Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia).

Le tempistiche per le Amministrazioni locali

Le Amministrazioni dovranno presentare istanza di partecipazione entro le ore 12:00 del 30 giugno 2010 secondo le modalità previste dal bando: “Energie rinnovabili e risparmio energetico” 2007-2013.

Sul sito trovate anche la seguente documentazione

Modulo domanda di partecipazione

Scheda descrittiva degli interventi da realizzare

Specifiche tecniche

Costi massimi ammissibili

Indicazioni per la redazione del Piano di Comunicazione

Modulo richiesta di erogazione del contributo a titolo di anticipazione

Modulo richiesta di erogazione del contributo a stato di avanzamento Lavori-Sal

Modulo richiesta di erogazione del contributo a saldo

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.