HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / Proroga scadenze fiscali estive al 22 Agosto 2011

Proroga scadenze fiscali estive al 22 Agosto 2011

Dopo lo slittamento delle scadenze fiscali di giugno per l’Irpef, l’Iva e l’Irap in sintesi e le più importanti per tutto l’anno di imposta degli italiani non poteva non essere previsto anche lo slittamento delle scadenze estive così come definito dal Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 12 maggio 2011 che, nella stessa sede ha permesso la posticipazione dei versamenti di giugno e di luglio.

Diciamo che per i contribuenti che erano naturalmente obbligati al versamento delle scadenze entro la fine del mese di luglio ora possono fruire della posticipazione fino al 22 agosto, ultima chiamata per versare le imposte ossia coloro che per esempio avevano chiesto il pagamento differenziato di un mese dal 16 giugno al 16 luglio ai fini da modello 730 o da modello unico per quello che concerne Irpef, Iva ed Irap, oltre addizionali regionali e comunali.

Rientrano a titolo di esempio anche i contribuenti che avrebbero dovuto versare l’Iva mensilmente entro il 16 agosto e che invece potranno versarla con una settimana di ritardo e rientrare più tardi dalle “ferie”.

Slitta quindi insieme alla liquidazione Iva anche la liquidazione o versamento delle ritenute alla fonte o coloro che dovranno calcolare il ravvedimento breve (inferiore ai 30 giorni dall’omesso versamento).

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.