HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / Detrazione spese sportive per altri familiari, genitori, nipoti a carico e non

Detrazione spese sportive per altri familiari, genitori, nipoti a carico e non

detrazione fiscale palestra sport pesiVediamo come è possibile detrarre le spese sportive non sono per i figli, come avviene nel più classico dei casi ma anche nei confronti di altri familiari come genitori e nipoti analizzando sia il caso in cui siano fiscalmente a carico sia non per fornirvi alcuni chiarimenti utili per sapere come comportarsi nella dichiarazione dei redditi 730 o modello Unico.

La natura dell’agevolazione fiscale e requisiti

La possibilità di portare in detrazione fiscale i costi sostenuti per i corsi di palestra è prevista dal Tuir e consiste nel costo per l’abbonamento o l’iscrizione annuale per i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica. Come si evince anche dalle istruzioni per la compilazione del 730 2019 L”a detrazione riguarda le spese sostenute per l’iscrizione annuale e l’abbonamento, per i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni (anche se compiuti nel corso del 2018 la detrazione spetta per l’intero anno d’imposta – circolare n. 34/E del 4 aprile 2008), ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica.”

Ora stante la definizione di familiare fiscalmente a carico (articolo di approfondimento) nessun problema per la spesa delle attività sportive di un nipotino di 6 anno che vuole andare a nuoto per esempio.

Per genitori o altri familiari come posso fare

Nella norma si fa riferimento anche ai familiari fiscalmente a carico ma dal tenore della norma sembrerebbero esclusi i soggetti di età diversa dall’intervallo indicato per cui va da sé che un genitore o uno zio se di età fuori da quel range non potrà consentirai di portare in detrazione le spese sostenute nel periodo di imposta.

Quando posso portare in detrazione fiscale

Come avete avuto modo di vedere nella guida alla detrazione delle spese per palestre, nuoto ginnastica e altre attività sportive la spesa massima consentita per ciascuna persona è pari a 210 euro.

Adeguata documentazione

Non è necessario il bonifico bancario ma serve tuttavia una ricevuta fiscale per il sostenimento in cui sia indicato il codice fiscale del soggetto fruitore. Nella ricevuta fiscale, quietanza o fattura dovrà però emergere chiaramente l’anagrafica della palestra, denominazione sociale, partita iva, oltreché l’importo pagato nell’anno, l’indirizzo la residenza del soggetto fruitore ed il suo codice fiscale e anche la causale del pagamento ed eventualmente, se diverso il soggetto che ha effettuato materialmente il pagamento.

Compilazione della dichiarazione dei redditi 730

Per fruire della detrazione fiscale sopra descritta sarà necessario inserire nel quadro RE del 730 o dello Redditi PF il codice ‘16’ in corrispondenza di uno dei righi da RE 8 a RE 10.

L’importo da considerare non può essere superiore per ciascun ragazzo a 210,00 euro.

La detrazione fiscale IRPEF può essere ripartita tra gli aventi diritto (ad esempio i genitori) anche in misura diversa dal 50% . Generalmente si cerca di attribuire la detrazione di imposta al soggetto con il reddito più elevato per aumentare l’effetto della detrazione ed avere un maggiore risparmio di imposta. In questo caso sul documento di spesa va indicata la quota detratta da ognuno di essi. La spesa complessiva non può comunque superare 210 euro per ciascun ragazzo.

Se la spesa riguarda più di un ragazzo, occorre compilare più righi da E8 a E10 riportando in ognuno di essi il codice 16 e la spesa sostenuta con riferimento a ciascun ragazzo.

Lavoratori con busta paga

Nel caso in cui abbiate una busta paga ed abbiate sostenuto spese, l’importo da indicare nella dichiarazione deve comprendere le spese indicate nella sezione “Oneri detraibili” (punti da 341 a 352) della Certificazione Unica con il codice onere 16.

Le spese poi dovranno poi essere indicato nel quadro RE della dichiarazione dei redditi PF qualora utilizziate quella in luogo del modello 730 da parte del soggetto che ha sostenuto la spesa e che conseguentemente aveva a carico il familiare quell’anno.

Nel seguito vi ho prepara una tabella che vi f capire in quali anni deve essere nato vostro figlio/a in relazione al 730 che state compilando. Spero possa facilitarvi nella compilazione.

730 Anno di imposta Anno di Nascita
2018 2017 1998 2012
2019 2018 1999 2013
2020 2019 2000 2014
2021 2020 2001 2015
2022 2021 2002 2016
2023 2022 2003 2017
2024 2023 2004 2018
2025 2024 2005 2019
2026 2025 2006 2020
2027 2026 2007 2021
2028 2027 2008 2022
2029 2028 2009 2023

Il Giustificativo da produrre per la detrazione

Per la detrazione sarà necessario poi produrre il documento di spesa sostenuta per l’iscrizione sia richiedendo fattura o ricevuta fiscale ma se posso darvi un consiglio indicando o effettuando il pagamento con bonifico bancario in modo da mantenere traccia. Sarà altresì necessario che nel giustificativo sia indicato il codice fiscale del soggetto che fruisce della prestazione e anche gli estremi della società sportiva, nonchè l’attività sportiva esercitata ed il il codice fiscale di chi effettua il pagamento (anche mediante bollettino postale va bene)

Altre spese scaricabili nella dichiarazione dei redditi

Vi sono poi altre argomenti correlati che ruotano attorno fattispecie analoghe ma il cui trattamento fiscale potrebbe essere differente per cui vi segnalo gli articoli correlati e di approfondimento dove trovate altri chiarimenti utili e risposte alle domande che giungono al blog mediante i commenti.

Detrazione spese fisioterapia, laserterapia, kinesiterapia, massoterapia e simili

Detrazione Spese Mediche 730 2019 2020: Elenco di quali sono detraibili nella dichiarazione dei redditi

Limiti spesa sanitaria detraibile ai fini Irpef: come funziona per ogni tipologia

 

Detto ciò, condividete l’articolo se avete letto anche solo una cosa che non conoscevate :-)

Valuta l'articolo
[Totale: 4 Media: 2.5]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.