HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / Detrazione spese sportive per altri familiari, genitori, nipoti a carico e non

Detrazione spese sportive per altri familiari, genitori, nipoti a carico e non

detrazione fiscale palestra sport pesiVediamo come è possibile detrarre le spese sportive non sono per i figli, come avviene nel più classico dei casi ma anche nei confronti di altri familiari come genitori e nipoti analizzando sia il caso in cui siano fiscalmente a carico sia non per fornirvi alcuni chiarimenti utili per sapere come comportarsi nella dichiarazione dei redditi 730 o modello Unico.

La natura dell’agevolazione fiscale e requisiti

La possibilità di portare in detrazione fiscale i costi sostenuti per i corsi di palestra è prevista dal Tuir e consiste nel costo per l’abbonamento o l’iscrizione annuale per i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica.

Ora stante la definizione di familiare fiscalmente a carico (articolo di approfondimento) nessun problema per la spesa delle attività sportive di un nipotino di 6 anno che vuole andare a nuoto per esempio.

Per genitori o altri familiari come posso fare

Nella norma si fa riferimento anche ai familiari fiscalmente a carico ma dal tenore della norma sembrerebbero esclusi i soggetti di età diversa dall’intervallo indicato per cui va da sé che un genitore o uno zio se di età fuori da quel range non potrà consentirai di portare in detrazione le spese sostenute nel periodo di imposta.

Quando posso portare in detrazione fiscale

Come avete avuto modo di vedere nella guida alla detrazione delle spese per palestre, nuoto ginnastica e altre attività sportive la spesa massima consentita per ciascuna persona è pari a 210 euro

Adeguata documentazione

Non è necessario il bonifico bancario ma serve tuttavia una ricevuta fiscale per il sostenimento in cui sia indicato il codice fiscale del soggetto fruitore. Nella ricevuta fiscale, quietanza o fattura dovrà però emergere chiaramente l’anagrafica della palestra, denominazione sociale, partita iva, oltreché l’importo pagato nell’anno, l’indirizzo la residenza del soggetto fruitore ed il suo codice fiscale e anche la causale del pagamento ed eventualmente, se diverso il soggetto che ha effettuato materialmente il pagamento.

Le spese poi dovranno poi essere indicato nel quadro RP della dichiarazione dei redditi da parte del soggetto che ha sostenuto la spesa e che conseguentemente aveva a carico il familiare quell’anno.

Altre spese scaricabili nella dichiarazione dei redditi

Vi sono poi altre argomenti correlati che ruotano attorno fattispecie analoghe ma il cui trattamento fiscale potrebbe essere differente per cui vi segnalo gli articoli correlati e di approfondimento dove trovate altri chiarimenti utili e risposte alle domande che giungono al blog mediante i commenti.

Detrazione spese fisioterapia, laserterapia, kinesiterapia, massoterapia e simili

Quali spese mediche sono detraibili nel 730 2018 della dichiarazione dei redditi e nel modello unico

Limiti spesa sanitaria detraibile ai fini Irpef: come funziona per ogni tipologia

Valuta l'articolo
[Totale: 3 Media: 3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.