HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / Quali Beni e redditi entrano in comunione legale come comportarsi nel 730

Quali Beni e redditi entrano in comunione legale come comportarsi nel 730

matrimonio in comunione dei beni o separazioneVediamo quali beni entrano nella dichiarazione dei redditi 730 2017 del coniuge e quali invece sono esclusi in quanto considerati personali del dichiarante in modo da vedere anche come compilare la dichiarazione congiunta dei redditi.

Quali beni non sono considerati congiunti nonostante i coniugi siano sposati

Parliamo prima di tutti dei beni acquistati prima del matrimonio e per questo di sua esclusiva proprietà nonchè quelli squisitamente personali. Per fare un esempio parliamo di quelli di famiglia, mobili, quadri, ecc che preesistevano al matrimonio.
Anche nel caso in cui questi sinao venduti a terzo il corrispettivo sarebbe comunque considerato personale del coniuge e non dell’altro. Lo stesso dicasi per quelli che servono allo svolgimento dell’attività del congiuge ossia sia che sia di natura professionale sia di impresa anche a maggior ragione di impresa in quanto i dipendenti dell’impresa sarebbero tutelati con un grado maggiore rispetto per esmepio al diritto di un coniuge di vedersi riconoscere un reddito.

Solo nel caso in cui l’azienda sia condotta in comunione allora il discorso cambierebbe ed i redditi si considererebbero in comunione di beni.
Lo stesso vale anche per altri diritti reali di godimento come l’uso, l’abitazione, l’enfituesi, il diritto di superficie ed eventuali servitù sia che siano di passaggio o di altra specie.
Lo stesso dicasi per i beni che vi sono stati donati o di cui siete entrati in possesso perchè derivanti da successione, legato. Nel caso di testamento in cui si espliciti che i beni donati entrano nel comunione legale inutile dirvi che questi non saranno di proprietà esclusiva del singolo ma del matrimonio e dei suoi coniugi.

Beni acquistati dopo il matrimonio

Questi beni di default vanno in comunione di beni a meno che non i congiugi non si siano sposati in separazione di beni. Ad oggi sento che praticamente tutti si sposano in separazione di beni e mi chiedo allora perchè vi sposiate ma questo è un altro discorso.

Qualora siate in comunione e decidiate di acquistare qualcosa che vorreste restasse nella piena esclusività di uno dei due coniugi lo dovreste dichiarare nell’atto di acquisto ed in presenza dell’altro coniuge che dovrà acconsentire. Immaginatevi di dover acquistare un’auto o una casa lo dovrete fare alla presenza di un notaio.

Come vanno o possono essere dichiarati in comunione

Al pari di quanto avviene per le detrazioni fiscali dei figli anche i redditi che sono in comunione legale entreranno nella dichiarazione dei redditi per la metà del loro ammontare semprechè in coniuge non decidano di optare la dichiarazione congiunta dei redditi 730 2017 o modello Unico che sia. Lo stesso per le dichiarazioni dei redditi degli anni successivi.
Nel caso di separazione dei beni naturalmente questo non avviene e ciascun bene o reddito viene imputato al soggetto che lo ha prodotto o al quale è stato conferito o acquistato personalmente.

Per approfondire comunque l’argomento potte leggere l’articolo dedicato alla dichiarazione congiunta dei redditi 730.

Valuta l'articolo
[Totale: 13 Media: 2.5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.