HOMEPAGE / Dichiarazione 730 e modello UNICO / 730 2010 denuncia dei redditi per le tasse (parte seconda)

730 2010 denuncia dei redditi per le tasse (parte seconda)

Parte seconda per  sapere chi deve presentare il modello unico e chi il modello 730, casi di esonero ed obbligo di compilazione della dichiarazione (per visionare la prima parte dedicata alla compilazione del modello 730 potete consultare il precedente articolo sul 730 che abbiamo scritto).

Deve essere, inoltre, esibita la documentazione necessaria a verificare il diritto al riconoscimento degli oneri sostenuti alle condizioni e nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Se avete bisogno di conoscere la documentazione per la richiesta della detrazione per altri familiari a carico residenti all’estero visitate questo articolo.

Per consocere brevemente le novità del nuvo modello 730 2010 per la dichiarazione delle tasse relative all’anno dimposta 2009 leggete invece questo articolo.

Scarica qui  la busta per la consegna della documentazione nella sezione moduli

Aggiornamento per fruire delle detrazioni e pagare meno tasse per familiari a carico potete visionare il precedente articolo a questo link.

Aggiornamento per pagare meno tasse in dichiarazione grazie alle detrazioni per gli affittie le locaizoin degli studenti fuori sede potete appronfondire al seguente articolo.

Per approfondire su ulteriori aspetti legati alle modalità di compilazione, scadenze e consigli utili potete visionare il successivo articolo.

Per conoscere le detrazioni che ci possiamo portare in dichiarazione per i figli a carico vi invitiamo a rileggere un precedente articolo che abbiamo scritto e anche questo altro articolo che vi spiega quanto si risparmia producendo la documentazione per certificare anche che altri famialiari sono a carico in questo post.

In cosa si differenzia dal nuovo modello Unico 2010 lo potete verificare cosnultando l’articolo linkato che approfondisce i casi in cui è obbligatrio presentare il modello Unico e quando invece questo si rende consigliabile.

In passato abbaimo anche fatto una analisi tra quale dei due poteva convenire presentare a seonda delle diverse situazioni in cui può versare il contribuente.

Vi inivtiamo ancora a consultare il primo articolo che abbiamo scritto

Parte Prima relativa all’articolo sul 730. 

Vi ricordiamo inoltre che entro il 30 aprile scatta la scadenza per la consegna del modello 730 al proprio datore di lavoro per il conguaglio in busta paga, mentre il 31 maggio scade quello per la consegna delle dichierazioni e delle documentazione ai caf per chi se ne fosse servito.

Aggiornamento: altrimenti potete consegnare il vostro modello 730 per la dichiarazione dei redditi dal 2 maggio 2010 al 30 giugno 2010 agli sportelli di un ufficio postale o entro il 30 settembre 2010 ad un intemediario per l’invio telematico della dichiarazione. Notizia dell’ultima ora: per l’invio del modello Unico e della dichiarazione dei redditi 730 c’è tempo fino al 5 ottobre a causa di un guasto tecnico nel server dell’agenzia delle entrate a causa dei numerosi invio dell’ultimo minuto.

Abbiamo inserito un altro articolo sulla detrazione dei premi di assicurazione versati alle comagnie di assicurazione per vita infortuni morte e anche non autosufficienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.