HOMEPAGE / Casa, immobili, terreni / Cedolare secca per Case all’astero

Cedolare secca per Case all’astero

Si pone la domanda se anche gli immobili o anche altra qualsiasi unità locale situata al di fuori del territorio dello Stato Italiano Immobile possano godere del regime fiscale agevolato cosiddetto della cedolare secca e qui diamo qualche chiarimento in merito ai confini  meglio dell’ambito applicativo della normativa che ricordiamo non sempre è conveniente adottare.

Cedolare secca su Immobili all’estero di residenti fiscali in Italia. xxxx

La risposta alla domanda purtroppo è negativa in quanto la possibilità di adottare la cedolare non dipende dallo status del soggetto proprietario dell’immobile ma dall’ubicazione dello stesso sul territorio dello stato e dalla tipologia del reddito che deve essere di natura fondiaria.

Vi ricordo quindi che questi devono essere a destinazione abortiva, pertanto dovranno rientrare nelle categorie catastali A esclusi gli A10 che sono ad uso ufficio comprese eventuali pertinenze.

Inoltre il locatore, ossia colui che ha il diritto a dare in locazione l’immobile non dovrà agire per conto dell’impresa o dell’arte o professione ma solo come persona fisica. Questo non esclude il fatto che possa avere una partita Iva ma è importante che non dia in locazione con la cedolare secca per esempio lo studio medico del padre defunto solo per fare un esempio.

Il reddito derivante dagli immobili situati all’estero inoltre rientra nella categoria dei redditi diversi ex articolo 67 del Tuir e non tra i redditi di  natura fondiaria come chiarito dalla circolare n. 26 del 2011 dell’agenzia delle entrate che trovate nel seguito da scaricare gratuitamente

Circolare n. 26 Ade

Immobili in Italia di residenti fiscali all’estero

In conclusione on sarà possibile fare opzione per la cedolare per gli immobili situati all’estero ma non vale la stessa conclusione nel caso di residenti all’estero che posseggono immobili in Italia per i quali sarà consentito optare per la cedolare secca.

Valuta l'articolo
[Totale: 2 Media: 3.5]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

2 commenti

  1. Tasse-Fisco

    L’iter è sempre quello di verificare cosa disciplina la convenzione contro le doppie imposizioni tra il paese di residenza del contribuente e quello di ubicazione dell’immobile. Leggere cosa disciplina il regime convenzionale e l’eventuale riconoscimento del credito di imposta qualora la fattispecie canone d locazione sia tassata in entrambi i paesi. Anche su questa, se sfrutta la funzione di ricerca interna al sito trova articoli ad hoc.

  2. Avatar

    Salve,
    complimenti per il sito.
    Domanda: per residente estero con eventuale casa in affitto in italia, si puo’ usare la cedolare secca senza poi pagare altre tasse nel paese estero di residenza?
    Nel mio caso sono residente in Ireland.
    Grazei

Per domande su casi specifici o personali, CLICCA QUI
I commenti qui sotto sono dedicati solo a correzioni e suggerimenti in merito al testo dell'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.