HOMEPAGE / Casa, immobili, terreni / Categoria Immobiliari ai fini fiscali: strumentali, merce, patrimonio

Categoria Immobiliari ai fini fiscali: strumentali, merce, patrimonio

categorie immobliari fiscali (hotel compresi)Ai fini Fiscali abbiamo diverse categorie di immobili come strumentali, merce o fabbricati patrimonio e vediamo insieme cosa significano e come si trattano fiscalmente.
Ai fini delle imposte dirette Irpef ed Ires (ci muoviamo nell’ambito rispettivamente della tassazione delle persone fisiche e delle società) la fonte normativa della distinzione degli immobili è il testo unico delle imposte sui redditi o DPR 917 del 1986. Per iniziare abbiamo quattro categorie di immobili: immobili strumentali per natura e per destinazione, immobili merce e immobili patrimoniali.

Conoscere le categoria catastali serve non solo per la corretta imputazione in bilancio qualora li stesse acquistando o vendendo nell’ambito della vostra attività di impresa ma anche laddove lo stiate facendo come persone fisiche o come liberi professionisti.

Ai fini Fiscali poi questo è olto importante in quanto la diversa classificazione determina un diverso trattamento ai fini delle imposte dirette e indirette per cui ai fini ires, Irap e soprattutto ai fini dell’Iva e delle imposte di registro da versare.

Gli immobili strumentali

Gli immobili strumentali per natura sono prima di tutto quelli appartenenti alla categoria B, C, D, E e A/10 destinati all’esercizio dell’attività aziendale e come tali soggetti ad un trattamento fiscale differenziato dagli altri a seconda dell’ambito di analisi cui sarete interessati (deduzione dei costi, trattamento fiscale della cessione di immobili e fabbricati, locazioni immobiliari, ecc). Per l’approfondimento invece di queste leggete l’articolo dedicato alle categorie catastali degli immobili sollo linkato.

Poi ci sono gli immobili strumentli per destinazione ossia quelli che, seppur appartenenti a categorie catastali differenti sono destinati dall’imprenditore all’esercizio dell’attività aziendale e pertanto saranno soggetti allo stesso trattamento fiscale della precedente categoria.

Immobili Merce

In questa categoria vi sono tutti quegli immobili alla cui realizzazione o vendita è diretta l’attività aziendale. Si tratta di immobili cosiddetti merce in quanto è come se fosse una vera e propria merce per una società che vende merci.

Immobili patrimonio

Sono quegli immobili che non rientrano nelle categorie fiscali precedenti e che rappresentano un vero e proprio investimento da parte dell’imprenditore. IN questo caso però non saranno ammirtizzabili ed i costi realtivi ad essi non deducibili in quanto non strumentali all’attività dell’impresa (insomma non sono considerati al pari di un ufficio A 10 dove si svolge l’attività).

Casi particolari

Nel caso incui un’azienda conceda un fabbricato o appartamento o immobile ad uso di un dipendente per farlo trasferire in un comune diverso da quello della residenza ai fini fiscali per la società questo sarà trattato per tre anni come fosse un immobile strumentale e come tale soggetto al medesimo regime di deducibilità dei costi.

Oltre al trattamento fiscale differente anche ai fini civlistici ossia di corretta rappresentazione in bilancio vi sarà una distinzione tra immobili strumentali, merce e patrimonio anche ai fini della valutazione ed imputazione contabile.

Altro discorso riguarda le categorie catastali

Alcuni tributi sono invece squisitametne legati solo alla categoria catastale  (per esmepio l’IMU). Leggete anche gli articoli dedicati alle categorie catastali in modo da verificare subito se il vostro immobile è strumentaleper natura o no.

Immobili di interesse storico ed artistico

State attenti alle categorie degli immobili di interesse storico ed artistico in qaunto hanno un trattamento fiscale particolare non solo per quello che concerne il regime di determinazioni dei proventi che concorrono alla composizione del reddito e della base imponibile ma anche sul versante dei costi sconteranno una minore deducibilità. Quidni se è vero che se per i ricavi ci si baserà sulle minori tra le tariffe d’estimo i costi vedrete che non saranno deducibili come nromalmente accadrebbe.

Deduciblità spese manutenzione immobili

Leggi anche:

Nuovo Bonus fiscale per le giovani coppie conviventi

o

Bonus fiscale mobili e arredi

Articoli collegati:
Detrazioni Fiscali Risparmio Energetico 55% Leggi regionali detrazioni 36% e 55%

Per i naturali approfondimenti vi invito a consultare anche la categoria fiscale Immobili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.