HOMEPAGE / Fisco Auto e Veicoli / Noleggio auto o furgoni (o Locazione di autoveicoli o comioncini)

Noleggio auto o furgoni (o Locazione di autoveicoli o comioncini)

Il contratto di locazione è disciplinato dall’articolo 1571 del Codice Civile, in base al quale: “La locazione è il contratto col quale una parte – il locatore – si obbliga a far godere all’altra – il conduttore – una cosa mobile o immobile per un dato tempo verso un determinato corrispettivo”.
(Il contratto di noleggio auto e il contratto di noleggio furgoni)

Con il contratto di locazione pertanto sarà possibile acquisire la disponibilità del bene dietro il pagamento di un canone di locazione senza il pagamento di uno spread aggiuntivo come avviene nel caso del contratto di locazione. La differenza rileverà ai fini fiscali in quanto mentre nel contratto di locazione saranno detraibili i canoni di locazione in base ai dettami del Tuir ex art.164 per quello che concerne gli automezzi, nel contratto di locazione bisognerà distinguere all’interno del canone di locazione la quota capitale pagata al concedente e la quota interessi in quanto seguiranno diverse modalità di detrazione.

Gli Obblighi del conduttore (chi prende in noleggio l’auto)
L’obbligazione principale posta a carico del conduttore è disciplinata dall”articolo 1587 del Codice Civile e consiste nel prendere in consegna il bene e disporne con la diligenza del buon padre di famiglia nel servirsene per l’uso determinato dal contratto, nonché a pagare il corrispettivo nei modi e nei tempi definiti dal contratto. Il conduttore inoltre in base all’art. 1588 del Codice Civile risponde “della perdita e del deterioramento della cosa che avvengano nel corso della locazione”, mentre in base all’art.1590 deve “restituire la cosa locata nel medesimo stato d’uso in cui l’ha ricevuta“; sullo stesso tuttavia, in base all’art. 1590 del Codice Civile non graverà il rischio di “perimento o deterioramento dovuto alla vetustà” (art. 1590).

Gli Obblighi del locatore (Chi da l’auto in noleggio)
L’obbligazione principale posta a carico del locatore, invece, ai sensi dell’articolo 1575 del Codice Civile consiste nel consegnare il bene al conduttore priva di vizi e secondo i tempi ed i modi stabiliti dal contratto nonché provvedere al mantenimento straordinario dello stesso al fine di renderlo atto all’uso.

Con specifico riferimento al settore automobilistico, una forma di noleggio alternativa a quella tradizionale e che nel corso degli anni ha riscosso sempre maggior successo tra gli operatori economici italiani, è il noleggio a lungo termine.

Negli ultimi anni il contratto di locazione ha subito evoluzioni in campo automobilistico come nel caso del “noleggio a lungo termine”: con questo la società di noleggio offre al conduttore il godimento di un autoveicolo, ed una serie di servizi accessori connessi all’utilizzo dello stesso come ad esempio assicurazione, assistenza e manutenzione ordinaria; a fronte del servizio reso il conduttore è tenuto al pagamento periodico di un canone, quale corrispettivo omnicomprensivo idoneo ad escludere in capo allo stesso l’insorgenza di qualsivoglia onere collegato con la disponibilità del veicolo.

La società di noleggio a lungo termine acquista e mette a disposizione del conduttore il veicolo richiestole, dietro pagamento di un canone a fronte del quale il conduttore non solo avrà diritto al godimento del mezzo ma anche ad una serie di diversa natura e contenuto, concordati in sede di stipula del contratto quali a titolo esemplificativo assicurazioni, manutenzione ordinaria, tassa di proprietà, imposta di bollo

(c.d. noleggio full service)

Elemento tipico del contratto in questione è inoltre l’assenza dell’opzione di riscatto alla scadenza del vincolo; al termine del rapporto il conduttore può infatti scegliere tra la restituzione del bene e la proroga del contratto stesso, con la rinegoziazione delle sue condizioni alla luce del mutamento del bene o del suo valore.

Esistono altresì casi di soggetti già proprietari di parchi auto che intendono dare in gestione ad altri soggetti specializzati il proprio parco auto di proprietà; si parla in questo caso del c.d. fleet management. Il fleet management permette al proprietario del parco auto di produrre ricchezza e spostando gli oneri ed i costi di gestione su soggetti specializzati che ne disporranno secondo i tempi ed i modi stabiliti dal contratto e da cui ne trarranno un margine di profitto.

Noleggio un furgone e calcola il prezzo

 Guida fiscale Auto, Autoveicoli e Moto Deducibilità spese manutenzione auto

19 commenti

  1. Anche a voi e soprattutto divertitevi!

  2. Grazie per il cortese chiarimento.

    Auguro a lei ed al suo team un buon ferragosto.

    Stefano

  3. Ok ora mi è più chiaro. Servizi svolti da terzi allora in questo si, direi siano classificabili come subappalti al pari per esmepio di come avviene per i servizi di manutenzione o gestione di immobili pubblici che affidnao a terzi parti del servizio di manutenzione per specifiche lavorazioni per esempio.

  4. Buongiorno,
    la ringrazio per il rapido riscontro.
    La discussione è puramente accademica: nell’ambito della gestione degli appalti pubblici, nei quali il subappalto è oggetto di particolare attenzione, si tratta di valutare se determinate prestazioni (manutenzione affidata a terzi)siano da considerarsi in subappalto e quindi soggette alla relativa normativa.

    Spero di aver chiarito il quesito.

  5. Sinceramente non capisco bene la domanda ossia dove vuole anadare a parare. Lei è il locatore e si vuole dedurre i costi di manutenzione? Si può farlo. Ma anche secondo me se fosse il locatario. Oppure vuole sapere altro?

  6. vorrei sapere se, nell’ambito di un contratto di noleggio a lungo termine, le riparazioni effettuate sul veicolo da parte di officine convenzionate con il locatore possono essere considerate un subappalto.
    Grazie

  7. nel caso del noleggio a lungo termine, gli interventi di manutenzione effettuati da officine indicate dal noleggiatore possono essere considerati sub-appalto?

  8. Se parliamo di un affitto di una volta faccia un aprestazione occasionale, si faccia applicare la ritenuta d’accotno del 20% e indichi i proventi percepiti tra i redditi diversi della sua dichiarazione dei redditi.

  9. sono un privato come posso noleggiare il mio furgone un trasportatore vuole affitare il mio furgone cosa devo fare grazie

  10. “come la noleggio al cliente se lui vuole anche l’autista?”…mi sta chiednedo se vi sono delle licenze parrticolari per poter fare l’autista di auto da sposa?

  11. scusate vorrei un informazione , vorrei aprire un noleggio per auto da sposa e partire con un auto al momento , come la noleggio al cliente se lui vuole anche l’autista ? grazie ancora

  12. ciao
    mi sapete dire se per i mezzi con trasporto in conto terzi si deve fare tra le parti un contratto di noleggio o di locazione? grazie

  13. Ciao Massimiliano,
    le dinamiche di stiupula di questo contratto mi sembrano un pò inusuali, ma già la mancanza della data mi fa propendere per la nullità dello stesso con incapacità di produrre i suoi effetti. Anche il deposito cauzionale mi sembra eccessivo visto che supero abbondantemente il valore del contratto.. La cambiale in scadenza anche. Comunque la rottura del motore se non imputabile a cause dipendente da un tuo dolo o colpa è a carico del proprietario su cui gravano i costi di manutenzione straordianria, anche perchè lui deve consegnarto un bene che è in grado di funzionare. é come se affittassi una abitazione senza che sia stata l’abitabilità.
    Rispetto alla prima domanda ti rispondo che non mi sembra corretto ma approfondirei con la documentazione di supporto con un avvocato.
    Sulla seconda domanda ti posso dire sulla carta è il proprietario a dover pagare e tu a poter richiedere il risarcimento per mancata esecuzione del contratto da parte sua (se non funziona il furgone mi immagino che tu non hai potuto lavorare e qudini hai subito delle perdite).

  14. per un furgone e’ stato fatto un contratto di locazione con durata dicembre 2009-agosto 2010, con societa’di trasporti contratto senza data, non registrato,con canone di 500 euro mensili e deposito cauzionale di 7900 euro con cambiale in scadenza agosto 2010 con franchigie assicurative in caso di sinistri.VI CHIEDO:
    – e’ corretto il contratto?
    -il furgone, sempre usato per lavoro, da un mese e’ fermo per rottura del motore (contestazione in merito alla spesa(5000 euro)
    chi paga?
    -mi pare che il contratto di locazione e’ mascherato da un importo richiesto relativo a una ipotetica vendita
    -il proprietario e’ sempre il titolare della azienda trasporti
    Attendo cortese risposta

  15. Assolutamente daniele,
    si attenga al contratto che prevedera sicuramente uan parte dedicata alla rescissione del contratto e le modalita1 da seguire. Se non avete pensato a questo nella stesura dello stesso il contratto di rifa’ alle legi operanti in materia di locazione di mezzi di trasporto. IN pratica dovra’ rendere edotta la contrparte mediante lettera raccomandata della sua intenzione di procedee alla rescissione del contratto. entro un determinato tempo.
    Se non trovate ulteriori accordi questa e’ la via.

  16. Salve, io sono propietario di un camioncino.
    Ho noleggiato questo con giusto contratto di locazione x la durata di 3 anni. Sono passati già 2 anni dall’inizio del contratto e i pagamenti sono stati sempre regolari, adesso invece vogliono pagarmi di meno e io non ci esco con le spese. Posso rescindere il contratto?? entro nella parte del torto?? Saluti

  17. ciao sono autotrasportatore gm. sono interessato al noleggio- acuisto due furgone 35. uno con la cela uno aperto per portare bibite. sono di firenze se possibile contatre 392 6216281 George. cordiale saluto

  18. Siamo Felici :-)))
    ma qual’è la domanda?

    Saluti.

  19. sono interessato al noleggio-acuisto di un furgone

Per domande su casi specifici o personali, CLICCA QUI
I commenti qui sotto sono dedicati solo a correzioni e suggerimenti in merito al testo dell'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.