HOMEPAGE / Fisco Auto e Veicoli / Bollo auto del defunto: chi paga la tassa automobilistica ed eventuali multe o sanzioni

Bollo auto del defunto: chi paga la tassa automobilistica ed eventuali multe o sanzioni

Bollo auto defunto successione sanzioni multaVediamo se l’erede (o gli eredi) deve pagare il bollo auto, in che misura e se deve accollare le sanzioni derivanti dalla cartella di pagamento emessa dalla Regione o da una Provincia autonoma. Cerchiamo come sempre di fornire  anche risposte e chiarimenti alle domande dei lettori (siete quasi un milione ogni mese!!!).

Capita spesso che alla morte il defunto abbia un autoveicolo intestato che passerà nella disponibilità degli eredi secondo le regole di attribuzione dell’attivo testamentario.

Come abbiamo già avuto modo di verificare nell’articolo dedicato alle cartelle di pagamento notificate nei confronti del defunto o dei suoi eredi ho capitare che il tributo  di questi avvisi di accertamento siano le tasse automobilistiche pe la circolazione  non pagate negli anni precedenti.

Chi deve pagare allora il bollo auto e con quale disponibilità

Purtroppo saranno prima di tutto gli eredi e quindi molto probabilmente i figli o la moglie del defunto in quanto subentrano sia nei diritti sia nei doveri, e quindi crediti e debiti del defunto.

Il momento del decesso e il periodo di imposta

Si possono verificare tuttavia due casi, in quanto se il defunto genitore venuto a mancare successivamente alla data di scadenza del bollo auto, allora gli eredi dovranno limitarsi a corrispondere alla regione o alla provincia solamente il valore del bollo e degli interessi legali calcolati dal giorno di scadenza giorno di versamento secondo il tasso di interesse legale vigente in quel periodo.

Le sanzioni pertanto non saranno dovute.

Tuttavia nel caso in cui la data del decesso sia precedente alla notifica di eventuali accertamenti da parte dell’agenzia delle entrate delle regioni di Italia o delle province allora il legislatore è come se desse per scontata la conoscenza dello stato di fatto delle pendenze tributarie del defunto che con l’accettazione dell’eredità si trasferiscono in capo agli eredi.

In questo ultimo caso quindi le sanzioni resterebbero in capo agli eredi.

Può capitare anche il caso in cui le pendenze tributarie che gravano sul veicolo superino il valore residuale del veicolo stesso, pertanto una ulteriore possibilità che avete per la gestione di questo problema è quella di rinunciare alla disponibilità del mezzo e portarlo ad uno sfasciacarrozze, quindi demolirlo, effettuando personalmente la comunicazione al Pereira ossia pubblico registro automobilistico.

Bollo auto MINICAR

Infine vi segnalo anche l’articolo di approfondimento sul pagamento del bollo o tassa di circolazione sulle MINICAR 

Per le auto usate: Verifica dei bolli auto pagati passati

Andando nel link qui di seguito potrete facilmente verificare la correttezza e la regolarità dei pagamenti effettuati sul bollo auto negli anni precedenti l’acquisto per non aver sgradite sorprese un domani.

Verifica regolarità pagamento bollo auto usata

Calcolo del super bollo auto

Se invece avete intenzioni “bellicose” e volete farvi la macchina con qualche cavallo in più… e consumi di conseguenza più elevati, potete verificare anche quanto costerà il super bollo auto

Pagamento in ritardo o omesso versamento del bollo: cosa fare?

In questo caso vi invito leggere l’articolo dedicato al ravvedimento operoso sul bollo auto che vi consentirà di ridurre le sanzioni applicate in caso di avviso di accertamento da parte della regione o della provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.