HOMEPAGE / Agenti e Rappresentanti / Ritenute ed Enasarco per chi opera all’estero

Ritenute ed Enasarco per chi opera all’estero

Gli agenti ed i rappresentanti di commercio che operano sul territorio nazionale sono obbligati all’iscrizione all’Enasarco indipendentemente dal fatto che operino all’estero ed indipendentemente dal fatto che prestino la loro attività per soggetti che non hanno alcun legame con il territorio italiano, neanche tramite stabili organizzazioni.

Questo prchè i soggetti che prestino attività in nome e per conto di un soggetto giuridico estero saranno soggetti comunque alal normativa italiana qualora operino su territorio e lo stesso soggetto estero sarà obbligato agli eventuali obblighi contributivi previsti dall’ordinamento italiano salvo la possibilità di applicare eventuali convenzioni contro le doppie imposizioni che prevedono esplicitamente secondo  il trattamento di eventuali ragioni di credito e di debito nascenti da rapporti con tali tipologie di soggetti.

Valuta l'articolo
[Totale: 0 Media: 0]

About Tasse-Fisco

Tasse-Fisco
Dottore Commercialista Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Revisore Legale con la passione per il diritto Tributario e Societario e Esperto nella Consulenza Aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.